Compagnie Aeree

Aerolineas Argentinas lancia la sua nuova programmazione

Print Friendly, PDF & Email

Aerolineas Argentinas ha annunciato oggi la sua nuova programmazione di voli nazionali con 40 nuove frequenze e 3 nuove rotte. Ampliare l’offerta di posti offerti del 5%.

All’annuncio, che è stato fatto alla Camera del governo, hanno partecipato il presidente di Aerolineas Argentinas, Pablo Ceriani; Il ministro dei trasporti Mario Meoni.

La nuova rete di voli si concentra sul potenziamento della connettività all’interno dell’Argentina, con particolare attenzione al federalismo e all’assemblaggio di circuiti turistici che servono anche alla crescita del turismo ricettivo.

“Questa nuova programmazione è un impegno per la connettività federale come strumento per lo sviluppo delle economie regionali e la crescita del turismo sia interno che ricettivo. Aerolineas Argentinas è il pilastro fondamentale per realizzare le trasformazioni di cui il Paese ha bisogno ”, ha spiegato Pablo Ceriani, presidente di Aerolineas Argentinas.

“Ogni volta che stiamo generando attività economica all’interno del paese, è un guadagno importante, perché alla fine le risorse di Aerolineas Argentinas sono le risorse dello stato”, ha detto Mario Meoni.

In questo senso, Meoni ha dichiarato che “non stiamo solo analizzando l’aspetto di Aerolineas Argentinas dal punto di vista della redditività e della perdita, ma anche di generare attività economiche con un senso e questo è ciò che Pablo Ceriani ha fatto molto chiaramente di fronte della compagnia. ”

Il dettaglio delle nuove rotte e frequenze è il seguente:

• Ushuaia – Córdoba: il volo viene mantenuto durante tutto l’anno, recuperando 2 frequenze settimanali a maggio e giugno, martedì e sabato. In alta stagione invernale ci saranno fino a 6 frequenze settimanali.
• Buenos Aires – Rio Grande: a maggio e giugno, 3 delle 14 frequenze saranno gestite con aeromobili Boeing 737-800 con capacità per 163 passeggeri anziché l’Embraer 190 con 97 posti. A luglio ci saranno 11 delle 14 frequenze. Ciò significa più posti offerti e maggiore disponibilità per il carico.
• Buenos Aires – Río Gallegos: vengono aggiunte 3 frequenze lunedì, mercoledì e giovedì, per un totale di 17 frequenze settimanali. Abbiamo in programma di raggiungere le 21 frequenze settimanali Buenos Aires – Rio Gallegos a dicembre e di recuperare la rotta Comodoro Rivadavia – Rio Gallegos, che è molto importante per l’integrazione di una provincia così grande.
• El Calafate – Bariloche: la connettività è garantita tutto l’anno con 2 frequenze settimanali da maggio a settembre e fino a 9 frequenze da ottobre a marzo.
• Trelew – Córdoba: è gestito come un volo stagionale con 2 frequenze settimanali, il giovedì e la domenica tra settembre e marzo.
• Bariloche – San Pablo (nuova rotta): 2 frequenze settimanali da luglio al 15 agosto, il mercoledì e il sabato.
• Bariloche – Mendoza (nuova rotta): 2 frequenze settimanali tra luglio e aprile, martedì e sabato.

• Buenos Aires – Santa Rosa: 6 frequenze settimanali da maggio. Opererà da domenica a venerdì.
• Buenos Aires – San Juan: 16 frequenze in maggio / giugno e 19 da luglio.
• Buenos Aires – San Luis: 10 frequenze settimanali a maggio e giugno. Volo giornaliero con rinforzi lunedì, mercoledì e venerdì. Aumenta a 12 frequenze a luglio, con doppio giornaliero dal lunedì al venerdì
• Buenos Aires – Río Cuarto: un’altra frequenza settimanale viene aggiunta da maggio, operando da domenica a venerdì.
• Buenos Aires – La Rioja: 10 frequenze settimanali in maggio / giugno e 12 da agosto. Ciò consentirà ai passeggeri di andare e venire durante il giorno.
• Buenos Aires – Catamarca: 10 frequenze settimanali in maggio / giugno e 12 da agosto. Ciò consentirà ai passeggeri di andare e venire durante il giorno.
• Buenos Aires – Santiago del Estero: 11 frequenze settimanali a partire da maggio. Possibilità di andata e ritorno il lunedì, martedì, mercoledì e venerdì che consentiranno ai passeggeri aziendali di andare e venire il giorno stesso.
• Iguazú- Resistencia (nuova rotta): 2 frequenze settimanali da ottobre 2020 a febbraio 2021.