Aeroporti

Aeroporti di Puglia ha aderito alla giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Print Friendly, PDF & Email

Aeroporti di Puglia aderisce alla Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne; un percorso di responsabilità e di attenzione al sociale non nuovo per la società, primo gestore aeroportuale italiano ad aderire al Global Compact delle Nazioni Unite, da sempre attenta a promuovere  iniziative che favoriscano comportamenti etici e a sviluppare sempre più il tema della “Inclusion & Diversity Management.”

In Aeroporti di Puglia il 70% dei Quadri aziendali e il 30% del settore Impiegati è costituito da donne; per questo il Consiglio di Amministrazione ha ritenuto doveroso impegnarsi in prima linea per contrastare questo odioso fenomeno sociale e richiamare forte l’attenzione su un tema che, purtroppo, viene troppo spesso sottaciuto o, ancor peggio, trascurato.

A tal riguardo, il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, ha dichiarato: “se le parole pesano, i numeri contano – e i numeri, riguardanti la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, sono disarmanti.” Continua Onesti: “7 milioni di donne italiane, dai 16 ai 70 anni, subiscono almeno una volta nella vita una forma di aggressione. Per il 20,2% si tratta di violenza fisica, per il 21% di violenza sessuale, nel 5,4% dei casi di stupro o tentato stupro. Dati allarmanti che ci vedono, non solo oggi, ma tutti i giorni, in prima linea a difendere con tutti gli strumenti aziendali e sociali che abbiamo a disposizione, tutte le donne: dalle dipendenti, alle passeggere in transito nei nostri scali e a tutte le persone che ci seguono sui nostri canali social”.