Aeroporti

Aeroporto di Bologna: 2019 ritenuto molto soddisfacente

Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A., riunitosi oggi sotto la Presidenza di Enrico Postacchini, ha approvato il Progetto di Bilancio di Esercizio e il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2019 oltre alla Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario al 31 dicembre 2019, ai sensi dell’articolo 4 del D.Lgs. n. 254/2016.

Aeroporto di Bologna archivia un 2019 molto soddisfacente sotto il profilo delle performance economiche e dello sviluppo del territorio, in continuità con i risultati degli ultimi anni. Gli occhi sono ora puntati all’enorme sfida rappresentata dall’emergenza sanitaria Covid-19. Stiamo ponendo in essere tutte le iniziative necessarie ad assicurare la continuità del servizio pubblico e la sicurezza di passeggeri e lavoratori, nell’attesa fiduciosa che questa fase senza precedenti venga superata al più presto e l’aeroporto possa riprendere il suo percorso di sviluppo”, ha commentato Enrico Postacchini, Presidente di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna.

I dati presentati oggi testimoniano la solidità, economica e strategica, del progetto che stiamo portando avanti, che si arricchisce della recente approvazione del Piano di Sviluppo Aeroportuale 2016-2030 a conclusione della Conferenza dei Servizi” – ha commentato

Nazareno Ventola, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna – “La robustezza della struttura economica e patrimoniale dello scalo, frutto di oltre dieci anni consecutivi di crescita, sarà il fattore chiave per affrontare nelle migliori condizioni possibili il quadro contingente, rappresentato dalle misure intraprese a livello nazionale e globale per contenere l’emergenza sanitaria causata dal Covid-19”.