Compagnie Aeree

American Airlines premiata da Human Rights Campaign

Print Friendly, PDF & Email

American Airlines è stata premiata ancora una volta dalla Human Rights Campaign (HRC) con il punteggio più alto possibile nel prestigioso Index Corporate Equality Index (CEI) 2020. American è stata l’unica compagnia aerea a raggiungere un punteggio perfetto quando la CEI è stata lanciata nel 2002 e continua ad essere una delle poche compagnie – e l’unica compagnia aerea – a farlo ogni anno da allora.

Il CEI è un punto di riferimento riconosciuto a livello nazionale che valuta i principali luoghi di lavoro d’America e la loro inclusione dei dipendenti LGBTQ e dei loro alleati. Aziende come l’America che ottengono il punteggio CEI più alto del 100% sono anche nominate “Best Places to Work” negli Stati Uniti.

“Il costante supporto americano dei membri del nostro team LGBTQ e dei clienti è costante”, ha affermato Patrick O’Keeffe, Senior Vice President of People americano. “È sempre un onore essere riconosciuto per le azioni che intraprendiamo per promuovere la diversità, l’equità e l’inclusione”.

American è da tempo un alleato per i membri del team LGBTQ e per i clienti. La compagnia aerea è stata la prima grande compagnia aerea statunitense a proteggere i membri del team LGBTQ includendo l’identità di genere e l’orientamento sessuale nelle politiche di non discriminazione sul posto di lavoro e si è fortemente opposta alla legislazione discriminatoria e anti-LGBTQ proposta a Washington, DC e nei singoli stati, tra cui Texas, Arizona e Carolina del Nord .

Di recente, la compagnia aerea ha preso posizione pubblica per i diritti dei transessuali, ha approvato l’Equality Act ed è stata la prima compagnia aerea globale a sostenere gli storici standard di condotta LGBTI delle Nazioni Unite per le imprese, volti a combattere la discriminazione a livello globale contro lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali persone a livello globale.