Compagnie Aeree

Austrian Airlines riallinea il suo team di gestione

Print Friendly, PDF & Email

Austrian Airlines sta rialleando il proprio team di gestione nell’ambito del programma di strategia in corso # DriveTo25. A questo proposito, una maggiore enfasi nella gestione sarà posta sulle “Operazioni” (ad es. Operazioni di volo, operazioni tecniche, assistenza a terra). Sono stati nominati nuovi dirigenti nelle aree Risorse umane e Operazioni a terra. Diverse aree dell’azienda saranno unite e i livelli di gestione saranno ridotti.

Il responsabile contabile Jens Ritter farà parte del comitato esecutivo esteso

Nel contesto della riorganizzazione delle strutture societarie presso Austrian Airlines, le operazioni (operazioni di volo, operazioni tecniche, assistenza a terra, ecc.) Saranno integrate più fortemente nelle decisioni del consiglio di amministrazione. Per questo motivo, l’attuale Responsabile della contabilità Jens Ritter (46) sarà nominato Chief Operations Officer e farà parte del Consiglio Direttivo allargato. È già stato responsabile di gran parte delle operazioni del vettore nazionale rosso-bianco-rosso dal febbraio 2016.

“Le operazioni di volo, l’assistenza a terra e le operazioni tecniche sono il cuore e l’anima della nostra compagnia. Questo è il motivo per cui vogliamo assicurarci che questa importanza si rifletta nell’organizzazione ”, afferma Alexis von Hoensbroech, CEO di Austrian Airlines, spiegando questo passaggio. “Tuttavia, per motivi comprensibili, formalmente continueremo a funzionare come un comitato esecutivo di tre membri.”

Markus Christl, manager di vecchia data della Austrian Airlines, assume la posizione di nuovo responsabile delle risorse umane

Anche la divisione Risorse umane di Austrian Airlines avrà un nuovo gestore. Markus Christl (48), attualmente responsabile delle operazioni a terra e quindi responsabile della gestione a terra globale del vettore nazionale, si occuperà di tutte le questioni relative al personale di Austrian Airlines a partire dal 1 ° marzo 2020. Christl, che può guardare indietro 20 anni di esperienza manageriale in vari settori dell’azienda e una vasta esperienza di negoziazione con il comitato aziendale e il sindacato, succederà a Nathalie Rau, che ha deciso di passare a una nuova sfida professionale al di fuori del gruppo Lufthansa.

Susanne Svejda succede a Markus Christl come nuovo Head of Ground Operations

Susanne Svejda, anche esperta manager della stessa compagnia, succederà a Markus Christl. Fino ad ora il manager 38enne è stato Senior Director Operational Steering and Support, e quindi tra gli altri responsabili del Centro di controllo hub Austrian Airlines all’aeroporto di Vienna. Ciò include il coordinamento, lo sterzo e il monitoraggio di tutti i processi di terra rilevanti per la stazione per Austrian Airlines e i suoi partner di gestione.  

Il nuovo programma di strategia porta a una razionalizzazione dei livelli di gestione

Oltre ai nuovi appuntamenti, la riorganizzazione della gestione di Austrian Airlines ridurrà i livelli gerarchici. In stretta consultazione con il comitato aziendale, il 30% di tutte le posizioni dirigenziali sarà eliminato. Saranno tagliate circa 90 delle 300 posizioni esecutive. L’area della gestione delle risorse aeronautiche sarà integrata nella strategia aziendale in futuro. Il Ministero del Tesoro sarà integrato in Contabilità e Fiscalità come parte del dipartimento finanziario della compagnia aerea. In futuro, anche i settori degli affari internazionali e aeroportuali e delle comunicazioni aziendali saranno integrati. Maggiore enfasi verrà posta sulla questione della responsabilità aziendale nella divisione appena creata, per la quale verrà pubblicizzata questa nuova posizione esecutiva. Inoltre, verrà creato un divario separato per il progetto, il processo e la gestione snella sotto la guida del CFO al fine di garantire che Austrian Airlines rimanga sostenibile ed efficiente in futuro.  

“I cambiamenti nel team di gestione aiuteranno Austrian Airlines a guadagnare ulteriore influenza e quindi a operare in modo più efficace nell’attuale contesto di mercato. Possiamo solo collocare la nostra Austrian Airlines come una compagnia praticabile, orientata al futuro, con un forte team esecutivo e strutture snelle ”, conclude Alexis von Hoensbroech, CEO di Austrian Airlines, spiegando questa decisione.