Compagnie Aeree

Austrian Airlines riprenderà i voli a lungo raggio a luglio

Print Friendly, PDF & Email

La ripresa delle normali operazioni di volo di Austrian Airlines è iniziata bene. A causa della domanda soddisfacente, il programma di volo verrà esteso nel prossimo mese. Da luglio in poi, gli aerei Austrian Airlines decolleranno per la prima volta da voli regolari a lungo raggio da metà marzo. Bangkok, Chicago, New York (Newark) e Washington saranno quindi disponibili con un massimo di tre voli settimanali. Il primo aereo a lungo raggio decollerà per New York alle 10:15 del 1 ° luglio.

In Europa, le seguenti destinazioni saranno aggiunte alle quasi 40 destinazioni già annunciate: Bologna, Firenze, Mosca, Podgorica, Roma, Sibiu, Venezia e Zagabria. Il Cairo verrà aggiunto al portafoglio del Medio Oriente. Inoltre, Austrian Airlines offrirà i seguenti charter natalizi a partire da luglio: Chania, Corfù, Heraklion, Karpathos, Kos, Rodi, Santorini e Zante. Anche Keflavik rientra nel programma come destinazione charter. Oltre alla ripresa di cui sopra, la compagnia aerea di casa austriaca sta aumentando anche il numero settimanale di voli per destinazioni a luglio, che saranno serviti da metà giugno in poi. Fatte salve le nuove restrizioni ufficiali, l’offerta di luglio aumenterà quindi dal 5 al 20 percento rispetto all’anno precedente. Il programma di volo per agosto è attualmente in preparazione. Le informazioni al riguardo seguiranno presto.

“La domanda di giugno è buona, considerando le circostanze. Ciò significa che possiamo continuare ad aumentare la nostra capacità”, afferma Andreas Otto della CCO di Austrian Airlines. “Sono particolarmente lieto che i voli a lungo raggio possano finalmente decollare di nuovo a luglio, in quanto sono particolarmente importanti per l’Austria come sede d’affari e per Vienna come hub”.

Sul sito web di Austrian Airlines, i passeggeri troveranno informazioni aggiornate sui viaggi in periodi di corona, orari dei voli, requisiti di maschera, regole di ingresso o di nuova prenotazione. Le informazioni sono aggiornate su base continuativa.