Aviazione Militare

Bell Boeing offre il 400° velivolo Osprey V-22

Print Friendly, PDF & Email

Il team Bell Boeing  V-22 ha recentemente consegnato il suo 400 ° velivolo, un CV-22 per il comando delle operazioni speciali dell’aeronautica statunitense. Il primo V-22 di produzione è stato consegnato il 24 maggio 1999 e oggi le consegne avvengono in base al contratto Multi-year Procurement III del valore di $ 5 miliardi. Tale accordo, che durerà fino al 2024, include varianti per i marine, l’aeronautica e la marina, nonché il primo cliente internazionale, il Giappone.

“Voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso il V-22 di successo per il loro duro lavoro e la loro dedizione per le donne e gli uomini che gestiscono l’Osprey”, ha dichiarato Shane Openshaw, vice presidente di Tiltrotor Programs e vicedirettore del team Bell Boeing. “Siamo concentrati sulla costruzione e il supporto di questi incredibili velivoli in modo che i nostri clienti possano completare le loro missioni aeree, terrestri e marittime in tutto il mondo”. Il V-22 decolla, si libra e atterra come un elicottero ma vola a lunghe distanze come un aereo a turboelica. La variante CV-22 esegue missioni di operazioni speciali, tra cui infiltrazione, estrazione e rifornimento, che gli aerei convenzionali non possono. La variante Marine Corps, la MV-22B, fornisce il trasporto sicuro e affidabile di personale, materiali di consumo e attrezzature per assalti al combattimento, supporto agli assalti e logistica della flotta. La variante Navy, il CMV-22B, è il sostituto del C-2A Greyhound per la missione di consegna a bordo del corriere.

“Sono passati oltre 20 anni dalla consegna del primo V-22 di produzione e siamo orgogliosi di raggiungere un altro traguardo nella nostra 400 ° consegna. I V-22 continuano ad essere molto richiesti, proteggendo il nostro paese e i nostri alleati in tutto il mondo attraverso operazioni di combattimento, partenariati di addestramento internazionali e missioni umanitarie “, ha affermato il colonnello del Corpo dei Marines Matthew Kelly, responsabile del programma dell’Ufficio comune V-22 ( PMA-275). “L’impatto di questa piattaforma non può essere sopravvalutato”. Il V-22 è stato schierato in una varietà di combattimenti, operazioni speciali e ruoli umanitari da quando è diventato operativo nel 2007. Avendo accumulato più di 500.000 ore di volo, il V-22 è sicuro, sopravvivibile e provato in combattimento. Il supporto post-consegna di Bell Boeing comprende manutenzione completa, modifiche e competenza nella catena di fornitura, approfondimenti innovativi sui dati e oltre 160 impiegati nelle operazioni sul campo incorporati presso le sedi dei clienti.