Innovazione Aerea

Boeing continua il supporto dei veterani con sovvenzioni di beneficenza

Print Friendly, PDF & Email

In occasione della Giornata dei veterani negli Stati Uniti e della Giornata della memoria in Australia, Canada e Regno Unito, Boeing ha annunciato  un pacchetto di sovvenzioni di beneficenza da $ 10,4 milioni per supportare 102 organizzazioni di veterani senza scopo di lucro in tutto il mondo. Il pacchetto finanzierà i programmi fino al 2020 e oltre.

Quest’ultimo investimento si basa sull’impegno triennale di $ 25 milioni della Boeing per aumentare le donazioni di veterani. Dal 2017, Boeing ha donato $ 27,4 milioni a sostegno di programmi per veterani.

“Il giorno dei veterani e ogni giorno, Boeing si impegna a sostenere i membri militari, i veterani e le loro famiglie”, ha dichiarato il presidente e CEO di Boeing Dennis Muilenburg. “Il nostro supporto ai veterani e al personale militare va oltre i prodotti e i servizi Boeing e include gli investimenti nella loro transizione alla vita civile e il coinvolgimento con le loro famiglie. Con l’annuncio della sovvenzione odierna, aiuteremo a portare servizi di transizione della forza lavoro, nonché programmi di recupero e riabilitazione , alle comunità di veterani e alle loro famiglie in tutto il mondo “.

L’investimento di Boeing include una sovvenzione di $ 500.000 per la Rete di carriera aziendale del coniuge militare (MSCCN) e sua sorella senza scopo di lucro, Corporate America Supports You (CASY). I fondi sosterranno il collocamento diretto di 1.500 coniugi militari e 2.000 disoccupati e sottoccupati della Guardia nazionale, riservisti e veterani per un periodo di tre anni.

“Dal 2004, la Corporate Career Network (MSCCN) di Military Spouse fornisce assistenza occupazionale gratuita, mirata, formazione professionale e servizi di collocamento individuale per coniugi, caregiver e familiari militari”, ha affermato Deb Kloeppel, fondatore e presidente, MSCCN. “Boeing è stato il primo e unico appaltatore della difesa a investire in MSCCN nel 2005, che continua ancora oggi. Attraverso il supporto di aziende come Boeing, MSCCN offre a questa comunità tipicamente sottoservita e sottoccupata un percorso verso le carriere portatili all’interno delle loro scelte percorsi di carriera.”

Il Fondo Indipendenza riceverà inoltre una sovvenzione di $ 250.000 da Boeing per sostenere l’Operazione RESILIENCY, un programma di tutoraggio tra pari che fornisce servizi di salute mentale e benessere per i veterani di combattimento. “Il Fondo Indipendenza è così orgoglioso di collaborare con Boeing nel lavorare per porre fine alla tragedia del suicidio dei veterani e onorato di aver scelto di sponsorizzare l’Operazione RESILIENZA”, ha dichiarato Sarah Verando, CEO di The Independence Fund.

“Il nostro programma riunisce unità di combattimento tattiche di dimensioni aziendali per aiutarle a trovare il supporto di cui hanno bisogno nello stesso posto in cui l’hanno trovato mentre erano in guerra – l’una nell’altra.” A livello internazionale, le sovvenzioni Boeing supporteranno il soldato australiano On e l’SSAFA del Regno Unito, l’organizzazione benefica delle forze armate.