Innovazione Aerea

Boeing: contratto di produzione di $ 1,5 miliardi

Print Friendly, PDF & Email

La Marina degli Stati Uniti ha assegnato a Boeing un contratto di produzione di $ 1,5 miliardi per i successivi 18 aerei Poseidon P-8A. Il contratto comprende otto velivoli per la Marina degli Stati Uniti, sei per la Marina della Repubblica di Corea e quattro per la Royal New Zealand Air Force.

La Marina della Repubblica di Corea e la Royal New Zealand Air Force hanno acquisito l’aeromobile attraverso il processo di vendite militari straniere e riceveranno la stessa variante P-8A Poseidon progettata e prodotta per la Marina degli Stati Uniti. La Royal New Zealand Air Force dovrebbe iniziare a ricevere velivoli nel 2022 e la Marina della Repubblica di Corea dovrebbe iniziare a ricevere velivoli nel 2023.

Il P-8 è un comprovato velivolo di pattugliamento marittimo multi-missione a lungo raggio in grado di effettuare operazioni su vasta area, marittime e costiere. Derivato militare dell’aereo di nuova generazione Boeing 737, il P-8 combina prestazioni e affidabilità superiori con un sistema di missione avanzato che garantisce la massima interoperabilità nello spazio di battaglia.

Il P-8 è militarizzato con armi marittime, una moderna architettura di sistema di missione aperta e supporto commerciale per l’accessibilità economica. L’aeromobile viene modificato per includere un vano bombe e piloni per le armi. Ha due stazioni di armi su ogni ala e può trasportare 129 sonobuoys. L’aeromobile è inoltre dotato di un sistema di rifornimento in volo.

Con oltre 254.000 ore di volo fino ad oggi, le varianti P-8A Poseidon e P-8I pattugliano il globo eseguendo una guerra anti-sommergibile e anti-superficie; intelligenza, sorveglianza e ricognizione; umanitario; e missioni di ricerca e salvataggio.