Innovazione Aerea

Boeing Progress su 737 MAX Ritorna al servizio sicuro

Print Friendly, PDF & Email

Negli ultimi mesi Boeing ha compiuto progressi significativi a supporto del ripristino sicuro del 737 MAX in servizio mentre la società continua a collaborare con la FAA e altri regolatori globali sul processo stabilito per certificare il software 737 MAX e i relativi aggiornamenti di formazione. La società ha anche apportato importanti cambiamenti operativi e di governance per affinare ulteriormente la propria attenzione.

Cosa stiamo facendo

Oltre a fornire assistenza alle persone colpite da questi incidenti, i team di Boeing e i partner fornitori hanno lavorato 24 ore su 24 per sviluppare aggiornamenti software e condurre test di volo relativi, migliorare i futuri materiali di addestramento dei piloti, impegnarsi e informare le autorità di regolamentazione globali, i clienti delle compagnie aeree e i nostri fornitori e supportano la flotta esistente di aerei 737 MAX.

Sostegno alle famiglie delle vittime: questi due tragici incidenti continuano a pesare pesantemente su tutti i membri del Boeing. Boeing ha istituito un fondo di assistenza da $ 100 milioni per soddisfare le esigenze della famiglia e della comunità delle persone colpite da questi incidenti. Cinquanta milioni di dollari sono stati accantonati per il Boeing Financial Assistance Fund, che è progettato per fornire assistenza finanziaria immediata alle famiglie delle vittime degli incidenti. Kenneth Feinberg e Camille Biros, noti esperti nella creazione e supervisione dei fondi di compensazione per le vittime, sono stati assunti per progettare e amministrare autonomamente il Boeing Financial Assistance Fund, che ha già iniziato a fornire assistenza alle famiglie colpite.

Aggiornamenti software e test di volo: abbiamo aggiornato il software di aumento delle caratteristiche di manovra (MCAS) su MAX aggiungendo tre livelli di protezione aggiuntivi che impediranno che incidenti come questi si ripetano. Ad oggi, abbiamo effettuato oltre 800 voli di test e produzione con il software aggiornato, per un totale di oltre 1.500 ore. La compagnia sta facendo progressi costanti sul secondo aggiornamento software annunciato a giugno per un’ulteriore ridondanza del computer di controllo di volo. Circa 445 partecipanti di oltre 140 clienti e regolatori di tutto il mondo, tra cui la FAA, hanno partecipato a sessioni di simulazione per sperimentare l’aggiornamento del software MCAS proposto. Proprio la scorsa settimana la compagnia ha condotto con successo una prova a secco di un test di volo di certificazione.

Coinvolgimento dei clienti e delle parti interessate: Boeing ha organizzato 20 conferenze in tutto il mondo con oltre 1.100 partecipanti di oltre 250 organizzazioni per aiutare gli operatori e i finanziatori a prepararsi per il rientro in servizio. L’azienda sta inoltre effettuando chiamate tecniche settimanali con clienti in tutto il mondo per fornire il massimo supporto di qualità e preparare completamente la flotta per tornare in sicurezza al servizio quando la messa a terra viene rimossa. Ciò include anche lo sviluppo di un pacchetto completo di risorse per la formazione e l’istruzione. La società è inoltre in stretta collaborazione con oltre 900 fornitori per garantire la stabilità della catena di approvvigionamento.

Supporto della flotta 24 ore su 24, 7 giorni su 7: Boeing fornisce assistenza clienti 24 ore su 24 attraverso il suo centro operativo globale e contemporaneamente fornisce il supporto di flotta di massima qualità alle compagnie aeree. I team stanno sfruttando analisi avanzate, voli di produzione e dimostrazioni in loco per preparare la flotta all’entrata in servizio una volta che i regolatori hanno rimosso la messa a terra.

Cosa siamo cambiati

Stiamo inoltre adottando misure per attuare azioni precedentemente annunciate che rafforzeranno la nostra attenzione sulla sicurezza di prodotti e servizi. Da quando abbiamo annunciato le modifiche il 30 settembre, abbiamo già apportato modifiche in risposta alle raccomandazioni del nostro Consiglio di amministrazione.

Governance e supervisione: un comitato direttivo appositamente nominato ha condotto una rigorosa revisione indipendente di cinque mesi delle politiche e dei processi dell’azienda e ha formulato una serie di raccomandazioni che sono state adottate. All’inizio di questo mese, la società ha anche annunciato che il suo consiglio di amministrazione ha separato i ruoli di presidente e amministratore delegato per consentire al presidente e amministratore delegato della Boeing Dennis Muilenburg di focalizzare la sua attenzione a tempo pieno sulla gestione della società, sul rispetto degli impegni dei nostri clienti e sul rafforzamento la nostra attenzione sulla sicurezza di prodotti e servizi.

Focus sulla gestione della sicurezza e dell’ingegneria: il 30 settembre, Boeing ha annunciato la costituzione di un’organizzazione per la sicurezza di prodotti e servizi che esaminerà tutti gli aspetti della sicurezza dei prodotti e manterrà il controllo del nostro team di investigazione sugli incidenti e dei comitati di revisione della sicurezza dell’azienda. Il leader dell’organizzazione è stato nominato e il team ha già iniziato a operare con il suo nuovo formato. Altre modifiche apportate includono il riallineamento della funzione di ingegneria, l’istituzione di un programma formale di requisiti di progettazione, il miglioramento del nostro programma di sicurezza per le operazioni continue, la collaborazione con i nostri clienti delle compagnie aeree su progetti di ponti di volo che continuano ad anticipare le esigenze delle future popolazioni pilota e ad ampliare la portata del nostro Boeing Centro di promozione della sicurezza.  

Misure aggiuntive adottate: Boeing ha adottato misure aggiuntive per aumentare la propria attenzione all’eccellenza operativa e rafforzare il modo in cui gestisce la sicurezza all’interno dell’azienda, della sua catena di fornitura e della più ampia comunità aerospaziale nel tentativo di far progredire la sicurezza aerea globale. Abbiamo ampliato l’uso di un sistema completo di gestione della sicurezza e di comitati di revisione della sicurezza per standardizzare la politica di sicurezza e condividere le migliori pratiche, guidate dalla leadership dell’azienda senior per una maggiore visibilità. Stiamo espandendo l’uso del nostro sistema di segnalazione anonimo per incoraggiare i dipendenti a portare avanti potenziali problemi di sicurezza.

Boeing sta inoltre adottando ulteriori misure per far fronte alla crescente necessità di talenti, in particolare piloti e tecnici di manutenzione, investendo ulteriormente nell’istruzione STEM. E stiamo investendo molto in settori come la progettazione del prodotto, i ponti di volo futuri, l’infrastruttura, la regolamentazione e le nuove tecnologie. “Continuiamo a compiere progressi costanti nel rimettere in sicurezza il 737 MAX in servizio. I nostri team Boeing sono fermi nel loro impegno nei confronti dei nostri clienti e dei nostri valori e i cambiamenti che stiamo implementando ora rafforzeranno ulteriormente il nostro approccio alla sicurezza in tutta la nostra azienda e la comunità aerospaziale “, ha affermato Muilenburg.