Compagnie Aeree

British Airways: consigli ai fotografi dilettanti

Print Friendly, PDF & Email

British Airways ha chiamato un esperto per dare consigli a tutti quei fotografi dilettanti il ​​cui scatto perfetto dal finestrino di un aereo non è mai del tutto corretto – e potrebbe essere semplicemente perché si trovano nel posto sbagliato.

A molti viaggiatori aerei piace catturare le viste uniche dal loro punto di vista nell’aria a migliaia di piedi, ma molto spesso l’immagine perfetta è rovinata da un’ala di un aereo o dall’abbagliamento del sole.

Quindi British Airways ha invitato Jason Hawkes, il più grande fotografo aereo, a prendere un volo dall’aeroporto di London City a Edimburgo per documentare il suo viaggio in fotografie e condividere alcuni consigli con i suoi compagni di viaggio.

Jason, che di solito è specializzato nella fotografia di elicotteri piuttosto che di aerei a reazione, ha scelto il suo posto con attenzione per garantire la vista perfetta dall’aereo Embraer 190.

Con posti a sedere a due posti, quindi una scelta di sedili per finestre e corridoi su entrambi i lati del velivolo, tutto ciò che doveva considerare era quale parte della cabina dove sedersi. Scelse i posti vicino al finestrino nella fila tre nella parte anteriore della cabina per catturare il perfetto decollo su Canary Wharf e l’avvicinamento sul Mare del Nord a Edimburgo.

Il risultato è stato una raccolta di immagini perfette di alcuni dei simboli più iconici delle due capitali.

Includevano la famosa cupola della O2 Arena e l’edificio Shard di 95 piani a Londra e il vulcano spento Arthur’s Seat, il quartiere commerciale di Calton Hill e gli edifici del Parlamento scozzese a Edimburgo.

Jason ha dichiarato: “Ho trascorso gli ultimi 25 anni della mia vita lavorativa appeso fuori dai fianchi degli elicotteri per scattare vedute aeree in tutto il mondo. In un elicottero i tuoi primi pensieri sono la sicurezza, sia per te che per il pilota, e ovviamente anche per quelli sotto di te a terra.

“È stata un’esperienza completamente diversa sparando da un aereo della British Airways, sicuramente la prima volta che mi è stato offerto un caffè così buono mentre lavoravo! Nell’elicottero le porte vengono aperte o aperte, ma in un aereo standard la prima cosa che dovrai affrontare sono i riflessi e il bagliore della finestra. Quindi, ecco i miei migliori consigli:

  • Su questo tipo di aeromobile la fila tre ha funzionato meglio per me, ho scelto di sedermi in 3A per la tratta in partenza da City Airport e 3D per il ritorno. Cerca di assicurarti di sederti verso la parte anteriore o posteriore dell’aeromobile per ottenere una visuale libera.
  • Per provare a scattare senza riflessi, il consiglio più semplice è assicurarsi che l’obiettivo sia il più vicino possibile alla finestra senza toccarlo.
  • Cerco sempre di scattare in una delle “ore d’oro”, o l’ora appena dopo l’alba o l’ora appena prima del tramonto, per ottenere una bella luce calda e lunghe ombre per accentuare le forme urbane e naturali del paesaggio
  • Se stai riprendendo immagini al decollo e all’atterraggio e hai vari obiettivi, ho trovato che qualsiasi cosa tra 24mm e 70mm funziona meglio
  • Se è possibile, impostare la fotocamera o la fotocamera del telefono su una velocità dell’otturatore di 1/1000 di secondo o superiore per garantire immagini nitide anche se il velivolo sta vibrando.
  • Se hai una DSLR puoi anche provare a usare un filtro polarizzatore. Un filtro polarizzatore circolare consente solo ai raggi di luce che viaggiano in una direzione di penetrare nell’obiettivo.
  • È un ottimo strumento ma è un po ‘complicato da usare se l’aereo sta girando in tondo, poiché hai girato il filtro per ottenere l’effetto desiderato.
  • Potresti anche provare una gonna per obiettivo o un grande paraluce in gomma, entrambi ottimi per bloccare l’abbagliamento della finestra
  • Questo è un suggerimento molto tecnico ma darei in qualsiasi situazione tu stia lavorando, imposta la tua fotocamera per scattare sia in RAW che in JPEG. Dovrai valutare tu stesso il file RAW per ottenere il massimo da esso, ma ne vale davvero la pena e ti dà un enorme controllo sull’immagine finale che non potresti mai ottenere da un jpeg. L’app per fotocamera iOS standard per iPhone non supporta l’acquisizione di foto RAW, quindi dovrai scaricare un’app di terze parti, come Adobe Lightroom CC