Compagnie Aeree

British Airways guarda al futuro e sperimenta dispositivi di mobilità autonomi

Print Friendly, PDF & Email

British Airways è diventata la prima compagnia aerea a provare dispositivi di mobilità elettrica completamente autonomi in Nord America, mentre continua il suo viaggio per diventare la compagnia aerea preferita dai clienti con disabilità sia nascoste che visibili.

Quasi mezzo milione di clienti che necessitano di assistenza aggiuntiva volano con British Airways ogni anno e con questo numero dovuto all’aumento del 10% entro il 2021, la compagnia aerea sta esplorando nuovi modi per offrire un’esperienza di viaggio senza interruzioni, tra cui prove di guida autonoma, navigazione autonoma , veicoli elettrici dell’azienda tecnologica giapponese WHILL.

I dispositivi, che sono stati testati esclusivamente dai clienti di British Airways all’aeroporto JFK di New York, sono dotati di tecnologia anticollisione e consentono ai clienti di impostare la loro destinazione preferita ovunque all’interno dell’aeroporto. Il veicolo naviga in sicurezza nel terminal senza la necessità di assistenza da parte dei compagni di viaggio o del team di supporto dell’aeroporto, attualmente responsabile per scortare i clienti dal check-in direttamente al gate di imbarco.

Offrendo ulteriore indipendenza ai clienti che non sono in grado di percorrere lunghe distanze ma potrebbero non avere la propria sedia a rotelle, i dispositivi di mobilità autonoma offrono ai clienti la libertà di esplorare l’aeroporto a loro piacimento, cambiando destinazione tutte le volte che lo desiderano durante il viaggio verso l’imbarco cancello. Una volta raggiunto il gate, il cliente si lancia e il dispositivo tornerà automaticamente alla docking station pronta per il cliente successivo.

Ricardo Vidal, Head of Innovation di British Airways, afferma che la compagnia aerea sta sperimentando dispositivi di mobilità autonoma come risposta diretta al feedback dei clienti: “I nostri clienti ci dicono che vorrebbero maggiore indipendenza e controllo sul loro viaggio attraverso l’aeroporto, quindi eravamo desiderosi di provare dispositivi autonomi e vedere la risposta dei nostri clienti alla più recente tecnologia di mobilità in un vero ambiente aeroportuale.

“Nei prossimi mesi collaboreremo a un’ulteriore prova presso il nostro affollato hub di casa al Terminal 5 di Heathrow per raccogliere ulteriori feedback ed esplorare l’introduzione di questa tecnologia insieme al nostro team di professionisti del servizio clienti per fornire un’esperienza aeroportuale davvero fluida e accessibile . Sono entusiasta del futuro dell’innovazione inclusiva per sostenere l’accelerazione della domanda di viaggi aerei accessibili “.

British Airways ha investito in una serie di iniziative per incoraggiare più clienti con disabilità a viaggiare. La compagnia aerea ha visto la soddisfazione del cliente più che raddoppiata per i viaggiatori con esigenze di accessibilità a seguito della creazione di un team di accessibilità specializzato per supportarli prima, durante e dopo il loro viaggio come parte del suo programma di investimento da 6,5 ​​miliardi di sterline per i clienti.