Compagnie Aeree

British Airways: partnership con Aston Martin

Print Friendly, PDF & Email

Nell’anno del centenario della compagnia aerea e nell’anniversario dell’ultimo volo del Concorde, British Airways ha annunciato una partnership con Aston Martin, con un’auto sportiva in edizione limitata che onora l’aereo supersonico.

La casa automobilistica britannica di lusso ha creato la DBS Superleggera Concorde Edition. A partire dal mese di ottobre 2020, ogni veicolo presenterà titanio proveniente dalle pale del compressore che sono state utilizzate nella flotta supersonica di British Airways.

Ogni modello avrà un unico numero di registrazione approvato dalla CAA (Civil Aviation Authority) e l’iconica coda di bandiera di Chatham Flag di British Airways è stata incorporata nel design sorprendente. L’esterno presenta una livrea dipinta su misura nei colori rosso, bianco e blu della compagnia aerea e un tetto in fibra di carbonio tinto nero decorato con la silhouette aerodinamica di Concorde. I paddle shifter saranno realizzati in metallo Concorde originale e una grafica Mach Meter sarà ricamata sulla visiera laterale del conducente; alcune delle molte caratteristiche di design attentamente valutate che sono state incorporate per celebrare i notevoli risultati di questo aereo.

Rigorosamente limitato a soli 10 esempi e al prezzo di £ 321.350, tutti saranno disponibili per l’acquisto esclusivamente da Aston Martin Bristol. Il 26 novembre 2003, Alpha Foxtrot, l’ultimo Concorde mai costruito, è atterrato per l’ultima volta a RAF Filton, che dista solo tre miglia da dove saranno vendute le auto e sede di una delle 10 Concorde che sono state fatte in Gran Bretagna.

Parti del ricavato della vendita di ogni singola auto saranno donate all’Air League Trust, un’organizzazione senza fini di lucro che insegna a bambini privilegiati come volare e lavorare in ingegneria. Nel giugno 2020, British Airways e Aston Martin Bristol, in collaborazione con Air League Trust, gestiranno un programma di borse di studio della durata di una settimana per i giovani della Cranfield University, finanziato dai proventi delle auto. Questo si basa sull’iniziativa BA 2119: Future of Fuels di British Airways, che la compagnia aerea ha collaborato con la Cranfield University all’inizio di quest’anno.

Alex Cruz, Presidente e CEO di British Airways, ha dichiarato: “Il Concorde è stato uno dei progetti più iconici di una generazione e sarà sempre una parte estremamente importante del nostro patrimonio. Nel nostro centenario siamo entusiasti di collaborare con Aston Martin, un altro marchio britannico con una storia consolidata di progettazione e ingegneria eccezionali, e speriamo di ispirare un’altra generazione di aviatori e ingegneri attraverso questa entusiasmante partnership. ”

La targa di ispezione su misura sarà firmata dal CEO di Alex Cruz e Aston Martin Lagonda, Dr. Andy Palmer, prima che le auto in edizione limitata vengano consegnate ai loro acquirenti l’anno prossimo.