Compagnie Aeree

Delta sostiene la rete di Miami per supportare l’industria

Print Friendly, PDF & Email

Delta Air Lines aggiungerà 13 nuovi voli giornalieri senza scalo all’aeroporto internazionale di Miami (MIA) dagli hub e dalle principali destinazioni di viaggio aziendali negli Stati Uniti, incluso il nuovo servizio da Orlando, Raleigh-Durham, Salt Lake City e Tampa. Con questa rete ampliata, Delta offrirà 41 opzioni non-stop giornaliere tra 10 aeroporti statunitensi e Miami, con tutti i voli che offrono il premiato prodotto Delta Class di prima classe e Delta Comfort +, oltre all’affidabilità operativa del vettore e al servizio leader del settore. Le partnership di Delta oggi estendono la sua portata a Miami in tutto il mondo a 12 destinazioni internazionali senza sosta, con LATAM che offre 10 destinazioni internazionali aggiuntive da Miami. “Con lo sviluppo della nostra nuova partnership leader del settore con LATAM, questo annuncio amplia la nostra impronta nel sud della Florida per fornire ai nostri clienti migliori connessioni tra Stati Uniti e Sud America”, ha affermato S.V.P. Pianificazione della rete Joe Esposito.

“Con questa espansione, siamo ora ben posizionati per fornire un servizio superiore e una rete conveniente per i clienti che si collegano tra le nostre compagnie aeree e per i viaggiatori che vanno e vengono dalla Florida del sud.” Oltre a fornire ai clienti Delta di Miami con più opzioni in tutta la rete della compagnia aerea, il nuovo orario dei voli di Delta sarà programmato per massimizzare la connettività con LATAM. Le due compagnie aeree sono comodamente situate presso la MIA, consentendo tempi di collegamento più rapidi per i clienti. I nuovi voli saranno disponibili per la vendita a partire da sabato 18 gennaio 2020 e inizieranno a funzionare entro l’estate 2020. Per festeggiare, Delta offrirà ai clienti offerte tariffarie sui voli per Miami. Controlla questa pagina non appena i nuovi percorsi saranno disponibili per la vendita. Si applicano costi e condizioni del bagaglio aggiuntivi.

“Espandendo il servizio presso la MIA, Delta Air Lines ci sta aiutando a soddisfare le crescenti esigenze di viaggio della nostra comunità”, ha affermato il sindaco della contea di Miami-Dade, Carlos A. Gimenez. “Questi nuovi voli assicurano che Miami-Dade continui a costruire la sua reputazione non solo come una destinazione chiave per i viaggiatori regionali, ma anche un passaggio critico verso le Americhe e il resto del mondo per i viaggiatori internazionali.”

“Ci congratuliamo con Delta Air Lines per i suoi nuovi voli giornalieri aggiuntivi per MIA”, ha dichiarato Lester Sola, direttore e CEO del dipartimento aeronautico di Miami-Dade, che supervisiona le operazioni all’aeroporto internazionale di Miami. “Siamo incredibilmente orgogliosi della loro crescita e molto entusiasti dell’opportunità di offrire ai nostri passeggeri una maggiore connettività insieme a opzioni di volo potenziate. Non vediamo l’ora di continuare il nostro eccellente rapporto con Delta per offrire la migliore esperienza del cliente ai nostri passeggeri. ”

L’aumento del servizio di Delta in MIA fa parte della partnership di sviluppo del vettore con LATAM, annunciata alla fine dell’anno scorso. Questa partnership strategica riunirebbe le principali compagnie aeree del Nord e del Sud America, offrendo opzioni di viaggio significativamente ampliate per i clienti con accesso a 435 destinazioni in tutto il mondo.

Insieme, Delta e LATAM creeranno la rete di trasporto combinato più completa in tutte le Americhe, trasportando più passeggeri tra il Nord e il Sud America rispetto a qualsiasi altra partnership. I clienti trarranno vantaggio da scelte di viaggio significativamente estese in tutte le Americhe e da un’esperienza cliente sempre più fluida, leader del settore, compresi i vantaggi del programma di fidelizzazione reciproca. La cooperazione rafforzata è soggetta ad approvazioni governative e normative.

Delta e LATAM hanno recentemente annunciato l’intenzione di lanciare vendite in codeshare per voli selezionati operati da alcune affiliate LATAM in Colombia, Ecuador e Perù a partire dal primo trimestre 2020, in attesa di ricevere le approvazioni governative applicabili.