Innovazione Aerea

Dichiarazione Boeing sul dipendente diagnosticato con COVID-19

Print Friendly, PDF & Email

“Boeing sta fornendo il suo pieno supporto a un dipendente della nostra struttura di Everett che si è dimostrato positivo per COVID-19. Il dipendente è ora in quarantena e riceve le cure e le cure necessarie per il suo recupero. Abbiamo informato i nostri dipendenti e stiamo seguendo i consigli dei funzionari della sanità pubblica. Per precauzione, abbiamo chiesto a tutti i collaboratori del dipendente che erano in stretto contatto di rimanere a casa per l’auto-quarantena e l’autocontrollo e abbiamo condotto un’accurata pulizia delle aree di lavoro e degli spazi comuni”.  

“Stiamo prendendo provvedimenti per garantire la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti e delle loro famiglie. Come precedentemente comunicato, abbiamo chiesto ai dipendenti nella regione di Puget Sound che sono in grado di eseguire lavori fuori sede per telelavoro da casa. Continuiamo a comunicare apertamente e frequentemente con i nostri dipendenti e incoraggiamo tutti a prestare attenzione e ad adottare tutte le misure appropriate di salute e sicurezza, in coordinamento con i loro dirigenti”.