Curiosità

Dubai Tourism: 1,2 milioni di luci illuminano il Burj Khalifa

Print Friendly, PDF & Email

Grazie alle donazioni provenienti da persone di oltre 110 nazionalità, il Burj Khalifa ha raggiunto il traguardo di un milione e duecentomila pasti donati nell’ambito del progetto umanitario #10MillionMeal. L’iniziativa è stata promossa dallo Sceicco di Dubai Mohammed bin Rashid Al Maktoum nel mese sacro del Ramadan, per offrire un aiuto concreto alle comunità maggiormente colpite dalla crisi economica causata dall’emergenza Covid-19.

All’inizio di maggio, l’edificio più alto del mondo si è convertito in un enorme “donation box”: con soli 10 dirham, circa 2,5€, è stato possibile donare un pasto ed accendere una delle lampadine presenti sulla facciata del Burj Khalifa, per un totale di un milione e duecentomila lampadine. Il raggiungimento dell’obiettivo nel tempo record di una settimana è stato annunciato con un’illuminazione speciale del grattacielo. Nonostante il traguardo raggiunto continuano ad arrivare donazioni, nel pieno spirito di solidarietà che caratterizza il periodo di Ramadan nel mondo arabo.