Compagnie Aeree

Finnair regola il traffico a causa degli impatti del Coronavirus

Print Friendly, PDF & Email

Il 28 febbraio 2020, Finnair ha commentato gli impatti della situazione del coronavirus sulle sue prospettive finanziarie. Per ridurre al minimo gli impatti finanziari negativi della situazione, Finnair sta ora adeguando il suo programma di traffico e facendo risorse per la domanda in calo.

Adeguamenti al traffico di Finnair

Finnair cancellerà i suoi voli verso la Cina continentale (Guangzhou, Nanchino, capitale di Pechino, Pechino Daxing, Shanghai, Xi’an) fino al 30 aprile 2020.

Ad aprile, Finnair volerà a Hong Kong con una frequenza giornaliera invece delle normali due frequenze giornaliere.

Finnair sta cancellando due voli settimanali dalla sua rotta di Osaka e volerà a Osaka durante la stagione estiva (29 marzo – 24 ottobre 2020) con 10 frequenze settimanali invece delle precedenti 12 frequenze settimanali.

Finnair sta cancellando i suoi voli giornalieri per Seoul dal 9 marzo al 16 aprile 2020.

Finnair sta posticipando l’apertura della sua nuova rotta per Busan dal 31 marzo 2020 al 1 luglio 2020.

Finnair sta inoltre cancellando i suoi voli tra Helsinki e Milano dal 9 marzo al 7 aprile 2020, a seguito di un avviso di viaggio aggiornato del ministero degli Esteri finlandese relativo a Milano.

Finnair continuerà a seguire gli impatti della situazione del coronavirus nella domanda di voli e comunicherà ulteriori cambiamenti ai suoi voli a tempo debito.

Finnair comunica le cancellazioni dei voli direttamente ai clienti che hanno prenotato su questi voli. I clienti possono quindi richiedere un rimborso completo del biglietto o posticipare il viaggio contattando il servizio clienti Finnair.

Inoltre, Finnair offre ai clienti che hanno prenotazioni per qualsiasi volo Finnair a marzo la possibilità di cambiare la data del viaggio verso la stessa destinazione fino alla fine di giugno 2020, se lo desiderano.

Adeguamenti nelle risorse e altri costi

Finnair adeguerà le proprie risorse alla situazione e avvierà i negoziati sui licenziamenti temporanei previsti che interessano l’intero personale Finnair con sede in Finlandia. Secondo la stima attuale, i possibili licenziamenti verrebbero implementati in modo tale che tutti i dipendenti all’interno del processo di cooperazione vengano temporaneamente licenziati per un periodo di 14-30 giorni. I negoziati iniziano il 12 marzo e dovrebbero durare due settimane. Misure analoghe per il personale saranno prese anche in paesi fuori dalla Finlandia. Come annunciato il 28 febbraio, Finnair sta anche adeguando gli altri costi a livello globale, come le attività di vendita e marketing e altre spese esterne.