Aeroporti

In volo da Genova a Pointe-à-Pitre (Guadalupa) con Costa Crociere

Print Friendly, PDF & Email

È decollato dall’Aeroporto di Genova poco dopo le 12:00 di sabato scorso il volo charter di Costa Crociere alla volta di Pointe-à-Pitre, in Guadalupa. Il volo (numero AZ9625, operato con un Airbus A330-200 di Alitalia da 249 posti) è dedicato ai passeggeri di Costa Favolosa. Una volta a destinazione, dopo circa 10 ore di viaggio, i viaggiatori si sono imbarcati a bordo della nave per una crociera di 8 giorni alla scoperta dei Caraibi.

L’itinerario della crociera, che si concluderà sabato prossimo, prevede le seguenti tappe: Guadalupa (Antille), La Romana (Rep. Dominicana), Isola Catalina (Rep. Dominicana), St. Maarten (Antille), Antigua (Antille), Guadalupa (Antille). Dopo lo sbarco a Guadalupa, i crocieristi si imbarcheranno per il volo di ritorno alla volta dell’Aeroporto di Genova, con arrivo previsto alle 9:00 di domenica 19 gennaio.

Questo è il primo di quattro voli charter del 2020 dedicato ai croceristi di Costa Crociere in partenza da Genova. In totale, considerando anche il rientro a fine crociera, questi voli garantiranno untraffico di circa 1.300 passeggeri per l’Aeroporto di Genova. Venerdì 7 febbraiosarà la volta di un volo con destinazione Abu Dhabi,dedicato ai passeggeri di Costa Diadema per una crociera di 8 giorni tra Emirati Arabi, Oman e Qatar. Il 19 giugno sarà il turno del volo charter per Warnemünde, riservato agli ospiti di Costa Fascinosa per la crociera di 8 giorni nei fiordi norvegesi (con tappe a Copenhagen, Kristiansand, Bergen, Stavanger e Göteborg, per poi sbarcare a Warnemünde), mentre il 4 luglio sarà la volta del volo per Stoccolma per i passeggeri che partiranno a bordo di Costa Magica per una crociera di 8 giorni alla scoperta delle più belle città del Baltico (Stoccolma, Helsinki, San Pietroburgo, e Tallin, con sbarco a Stoccolma).

«Siamo felici che Costa Crociere anche quest’anno abbia deciso di utilizzare il nostro aeroporto per far partire i suoi crocieristi alla volta di destinazioni esotiche e bellissime. – commenta Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova -La formula Fly&Cruise si affianca ai voli di linea verso il nostro scalo che consentono quotidianamente a numerosi crocieristi da tutta Europa di raggiungere la Liguria e di salire a bordo delle navi da crociera a Savona e a Genova».

«La formula Fly&Cruise è uno dei punti di forza dell’offerta di Costa Crociere. Grazie alla collaborazione che abbiamo costruito nel corso degli anni con compagnie aeree e aeroporti siamo in grado di proporre ai nostri ospiti una gamma di opportunità sempre più ampia, con il massimo della qualità e del comfort. Genova rappresenta uno degli esempi migliori di questa collaborazione, che continueremo a rafforzare nei prossimi anni. Oltre ai charter, su Genova utilizziamo anche voli di linea, favorendo l’apertura di nuovi collegamenti disponibili per tutti, come nel caso del volo Genova-Vienna» – ha dichiarato Mario Alovisi, Vice President Revenue Management, Itinerary&Transportation di Costa Crociere.