Istituzioni

Ixpira presenta Il bosco degli agenti di viaggio italiani

Print Friendly, PDF & Email

“Il bosco degli agenti di viaggio italiani”,è un progetto a lungo termine, diviso in tre fasi, originale ed ambizioso che porterà alla creazione di aree verdi cittadine per contribuire a mitigare i problemi climatici e d’inquinamento che prevede, entro tre anni, l’acquisto e la piantumazione di 100.000 alberi.

Un progetto che ben si inserisce nell’agenda delle priorità che ogni città ormai si è data per la lotta all’inquinamento: favorire la riforestazione di aree metropolitane come arma per combattere le emissioni di CO2.

Infatti, come ben sappiamo tutti, gli alberi assorbono grazie al processo della fotosintesi una buona parte delle emissioni di combustibili fossili prodotte in larga parte dalle nostre città. Quindi, più alberi riusciamo a piantare in una città, più lavoriamo per migliorare la qualità della salute e della vita di quella città.

Ed è proprio da una grande metropoli, Milano, che parte l’iniziativa di Ixpira “Il bosco degli agenti di viaggio italiani” attraverso la partecipazione al progetto ForestaMi con la quale il comune meneghino si pone l’obiettivo, entro il 2030, di piantare tre milioni di alberi, uno per ogni persona che vive nell’area della città, per incrementare la presenza di zone verdi e migliorare la qualità dell’aria.

A partire dal 1 dicembre 2019, dunque, Ixpira acquisterà 1000 nuovi alberi da aggiungere a quelli che il comune di Milano ha già iniziato a piantare per arrivare entro i prossimi 10 anni a quota tre milioni.

Dalla fase Milano, si passerà poi ad un secondo step che prevede la collaborazione con ZeroCO2, una start up innovativa che si occupa di sostenibilità ambientale attraverso progetti di riforestazione ad alto impatto sociale che si sviluppano in Italia e all’estero. Ixpira sarà parte attiva dei progetti, in particolare di quello che prevede la piantumazione di 3000 nuovi alberi da frutta in Guatemala destinati al sostegno di famiglie di contadini, oltre che alla tutela ambientale.

Il terzo e ultimo step prevede il coinvolgimento, in questo progetto a tutela dell’ambiente, delle adv italiane che operano con Ixpira. Ed è questa forse la parte più ambiziosa ed entusiasmante dove la sfida sarà quella di coinvolgere più persone e soggetti possibili.

Grazie al supporto tecnologico della LCA di Bologna (una spin-off di ENEA – Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico) che si occuperà di monitorare “l’impronta climatica dell’azienda”, si sarà in grado di calcolare il tasso di inquinamento prodotto delle agenzie viaggio, ovvero l’impatto in negativo sull’ambiente prodotto da ogni adv che sarà poi quantificato per tutte quelle agenzie che lavorano con Ixpira.

In questo modo si saprà di quanti alberi si avrebbe bisogno per far sì che ogni adv possa arrivare al punto “Zero Emissioni”, cioè il punto di bilanciamento tra quanta anidride carbonica si emette in un anno e quanta se ne si riassorbe grazie agli alberi.

Si potrà passare così dalla teoria alla pratica: Ixpira acquisterà, grazie a parte dei profitti generati da quelle adv che lavorano con l’azienda, gli alberi necessari per l’obiettivo Impatto Zero andando ad implementare sempre più “Il bosco degli agenti di viaggio italiani”.

Un bosco cui saranno invitati a partecipare anche i singoli dipendenti delle agenzie che potranno “adottare” uno o più alberi per poi seguirne la crescita in diretta su una landing page dedicata, grazie ad un codice univoco (fisicamente attaccato alla pianta), che consentirà il monitoraggio della crescita di ciascuna pianta e di seguirne gli spostamenti.

 

 

IXPIRA è sistema di tecnologie e servizi che si rivolge principalmente alle agenzie di viaggio e ai canali di distribuzione, sia in forma tradizionale che via XML.

Grazie ad un nuovo software specifico fornito da una software house specializzata – Juniper, attualmente il top del mercato – che viene costantemente ottimizzato, la piattaforma vendite on line di IXPIRA è arricchita continuamente di nuovi contenuti e funzionalità, rimanendo nel contempo di semplice e intuitivo utilizzo.

Sviluppato secondo una filosofia di accesso integrata a una vasta gamma di prodotti, IXPIRA consente alle agenzie di viaggio di trovare, all’interno di un unico sistema, tutti i contenuti e le tariffe di cui hanno bisogno per creare la vacanza perfetta per i propri clienti, anche grazie al carrello di acquisti dinamico con cui integrare voli, hotel, transfer, escursioni, assicurazioni in qualunque momento della vendita.

In IXPIRA è stata integrata la potenza di Google Maps nel sistema di ricerca e prenotazione attraverso una serie di filtri evoluti di ricerca.

Per i voli poi, grazie ad una serie di accordi specifici che IXPIRA ha stretto con uno dei principali GDS (Global Distribution System) del mercato dei viaggi, Travelport, sulla piattaforma sono presenti tutte le compagnie aeree.

Per la commercializzazione del suo prodotto, IXPIRA ha scelto di avvalersi del lavoro di un team di professionisti che su scala nazionale promuovono il sistema e assistono le agenzie che già fanno parte dell’universo IXPIRA, con appuntamenti giornalieri e più di 35 eventi itineranti chiamati #IxpiraOnTheRoadandando ad incontrare oltre 500 agenzie sul territorio nazionale.

IXPIRA cura professionalmente le agenzie di viaggio, con l’amorevole attenzione di un artigiano con dedizione e precisione, ma anche con tutta l’efficienza dell’Innovation Technology.Tutte le energie sono mirate a sviluppare la capacità di intervenire prontamente e sistematicamente per soddisfare le esigenze del cliente nel minor tempo possibile.

Forte di un progetto di sviluppo di contrattazione diretta di hotel in Italia, che porterà IXPIRA a diventare nei prossimi anni leader di prodotto,l’azienda ha fin da subitoabbattuto il prezzo finale destinato alle agenzie di viaggio sempre garantendo uno standard elevato in termini di qualità del servizio offerto.

 

Alcuni dati:

IXPIRA è attualmente formata da un team di 50 professionisti del settore diretti dal CEO Dott. Guy Luongo e dal DG Dott. Marco Aldo Paghera. Le filiali operative sono in Italia (Roma e Messina), Albania (Tirana), Kuala Lumpur (Malesia) e prossimamente in Giappone.

Oltre 2.500 agenzie di viaggioe più di 50 tour operator esteri collaborano con IXPIRA attualmente.

Quest’anno verranno gestite 150 mila prenotazioni

Nel 2019 il fatturato raggiungerà i 34 mln di € dopo che nel 2018 si era arrivati a 16 mln di €.