Eventi

Minorca destinazione Starlight

Print Friendly, PDF & Email

Dal 28 al 30 novembre nel suggestivo scenario dell’isola di Lazareto a Minorca, si terrà la seconda edizione di Starlight, il congresso internazionale dedicato all’astroturismo, che vedrà partecipazione di oltre 50 professionisti locali ed internazionali. La fondazione Starlight ha scelto Minorca come sede del congresso in quanto l’isola è stata nominata destinazione turistica e riserva Starlight, dopo che numerosi esperti e appassionati hanno riconosciuto la bellezza dei suoi cieli notturni e il suo potenziale per lo sviluppo dell’astroturismo. L’evento attrarrà numerosi tour operator e rappresentanti di tutte le destinazioni riconosciute da Starlight.

Minorca è l’unica isola del Mediterraneo certificata come riserva della biosfera e destinazione turistica Starlight. Questi riconoscimenti, oltre ad essere una nuova risorsa per il turismo sostenibile e per l’astroturismo, consentiranno di preservare la naturale oscurità del cielo notturno dell’isola e di optare per una maggiore efficienza energetica in sintonia con le leggi di tutela del territorio della Riserva di Biosfera.

La direttrice della fondazione ha dichiarato: “Speriamo che questa seconda edizione possa proporre risposte alle nuove sfide del settore dell’astroturismo ma anche affrontare temi sostenibili per la tutela del cielo notturno e per diffondere il sapere astronomico. Confidiamo in questo evento affinché serva come punto d’incontro di tutti i membri della famiglia Starlight”.

Per Minorca, questo evento è un’occasione per convertire l’isola in un polo di attrazione astroturistica: Starlight infatti va ad implementare l’offerta turistica già esistente con un nuovo turismo di nicchia che contribuirà alla destagionalizzazione dell’isola. Minorca diventerà una destinazione di riferimento per osservare le stelle nel Mediterraneo.

Le iscrizioni saranno aperte dai prossimi mesi e la Fondazione invita alla partecipazione non solo le destinazioni Starlight ma anche tutti i tour operator che vogliano condividere idee e conoscere le nuove tendenze del settore.