Compagnie Aeree

Norwegian sceglie Rita Levi Montalcini per decorare uno dei suoi Boeing 787 Dreamliner

Print Friendly, PDF & Email

Norwegian dedicherà uno degli aeromobili della sua flotta all’accademica italiana Rita Levi-Montalcini (1909 – 2012). Dai primi mesi del 2020, il volto del Premio Nobel per la Medicina (1986) decorerà entrambi i lati della coda di un Boeing 787 Dreamliner, diventando così il 115° personaggio famoso a comparire su uno degli aerei del vettore.

“Siamo davvero onorati di poter rendere nuovamente omaggio all’Italia, dedicando uno dei nostri aeromobili a Rita Levi-Montalcini, la prima donna a essere stata ammessa alla Pontificia Accademia delle Scienze e che, grazie al suo impegno e alla sua ricerca, è stata insignita del Premio Nobel per la Medicina – ha commentato Amanda Bonanni, Sales Manager di Norwegian in Italia -. Siamo felici di annunciare che l’immagine di Rita Levi-Montalcini campeggerà, a partire dai primi mesi del 2020, sulla coda di uno dei nostri aerei”.

“Sensibilissima, fragilissima, resistentissima: con le parole di mio padre mi piace ricordare zia Rita, l’Artista della Scienza” – ha affermato l’Ing. Piera Levi-Montalcini, nipote di Rita Levi-Montalcini e Presidente della Associazione Levi-Montalcini -. Ringrazio sentitamente Norwegian per contribuire a sviluppare la mission dell’Associazione: mantenere viva la memoria e l’immagine di una donna impegnata non solo nella ricerca scientifica, ma anche nel promuovere e sviluppare progetti sociali di grande valenza, progetti che ci ha lasciato in eredità e che attuiamo con lo slancio che lei ci ha insegnato”.

Norwegian ha reso omaggio a Rita Levi-Montalcini e Grazia Deledda, le 2 donne italiane insignite del Premio Nobel, che si aggiungono a Cristoforo Colombo e Marco Polo per un totale di quattro italiani che hanno ricevuto questo speciale riconoscimento e la cui immagine decora la livrea degli aeromobili del vettore. Sono in tutto 115 gli eroi nazionali italiani, scandinavi, britannici, irlandesi, statunitensi, argentini, francesi e spagnoli.

La tradizione di decorare gli aerei con volti celebri risale al 2002 quando Norwegian, ai tempi vettore emergente, entrava nel mercato norvegese aprendo un nuovo capitolo nel mondo dell’aviazione. Un modo per celebrare coloro che, sfidando i propri limiti e le regole stabilite, hanno segnato la storia diventando fonte d’ispirazione per altri.

 

COMUNICATO STAMPA AIR FRANCE – KLM

I consigli di amministrazione di Air France e Air France-KLM hanno deciso in merito alla sostituzione degli Airbus A380 di Air France e approvato un ordine di 10 Airbus A350-900. Con questa decisione, Air France-KLM persegue il processo di razionalizzazione e semplificazione della flotta.

Alla fine di questo processo KLM avrà una flotta di velivoli a lungo raggio composta esclusivamente da Boeing 777 e Boeing 787. I piloti della compagnia sono qualificati per volare su entrambi i velivoli allo stesso modo.

Per Air France quest’ultimo ordine porterà a 38 il numero di aeromobili A350 previsti, tre dei quali sono già stati consegnati. Nel 2023, la flotta a lungo raggio di Air France sarà composta da 116 velivoli suddivisi in quattro famiglie: Airbus A330 e A350 e Boeing 777 787. Come per KLM, i benefici attesi sono una maggiore flessibilità operativa e economie di scala, grazie in particolare alla riduzione del numero di qualifiche pilota a tre entro il 2023: Airbus A330 / A350, Boeing 777 e Boeing 787.

Gli Airbus A350-900 di nuova generazione sostituiranno gli Airbus A380 di Air France, la cui uscita dalla flotta avverrà entro la fine del 2022. Il loro arrivo accelererà anche l`uscita dalla flotta dell’Airbus A340, prevista nel primo trimestre del 2021.

L’Airbus A350-900 combina efficienza economica e prestazioni ambientali, con un consumo di carburante ridotto del 25% rispetto ai velivoli della generazione precedente, che si traduce in 2,5 litri per passeggero per 100 chilometri. L`inquinamento acustico è ridotto del 40%. L’A350-900 di Air France ha una cabina spaziosa e silenziosa dotata dei più recenti sistemi di intrattenimento e connessione WiFi.

Benjamin Smith, CEO del Gruppo Air France-KLM, ha dichiarato: “La razionalizzazione e l’ammodernamento della flotta Air France-KLM è essenziale per rafforzare le sue prestazioni economiche e operative. Frutto dell’esperienza europea di Airbus, l’A350-900 è un velivolo molto performante su tutti i fronti e sono felice che Air France possa renderlo uno dei gioielli della sua flotta e incrementare così la competitività del nostro Gruppo. “

Anne Rigail, CEO di Air France, ha dichiarato: “I primi risultati delle operazioni degli attuali Airbus A350 di Air France sono eccellenti a tutti i livelli: soddisfazione del cliente, prestazioni operative e impatto ambientale ridotto. Con un investimento di oltre un miliardo di euro all’anno, l’ammodernamento della nostra flotta è la nostra leva principale per raggiungere l`obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 per passeggero / km del 50% entro il 2030. “