Compagnie Aeree

Novità da Ukraine International Airlines sul PS752

Print Friendly, PDF & Email

“È improbabile – si legge in una nota stampa della compagnia aerea ucraina – che guariremo mai per il dolore dell’incidente aereo dell’UIA che ha causato la morte di 176 passeggeri e membri dell’equipaggio l’8 gennaio 2020, nel cielo iraniano. Ukraine International si sente per ogni famiglia e ogni persona colpita. È passato quasi un mese dall’incidente della PS752 a Teheran. Tuttavia, il lutto della squadra UIA, delle famiglie e degli amici del defunto è tutt’altro che calante.

I nostri pensieri e i nostri cuori sono con i passeggeri e l’equipaggio della PS752. Questa grave perdita rimarrà per sempre una cicatrice sull’Ucraina International ”- ha dichiarato Yevhenii Dykhne, CEO di UIA, a nome di tutto il team.

Per entrare in contatto con i parenti più prossimi dei passeggeri e dell’equipaggio della PS752, a partire dal primo giorno Ucraina International ha iniziato a fornire informazioni, supporto giuridico ed emotivo tramite la sede della compagnia aerea e i rappresentanti della compagnia. Le hotline in Ucraina (internazionale), Canada e Iran – i paesi che hanno perso la maggior parte dei cittadini – continuano a funzionare 24 ore su 24.

Ukraine International mantiene un collegamento costante con i funzionari iraniani e l’Ambasciata d’Ucraina nella Repubblica islamica dell’Iran in merito al bagaglio che è attualmente sotto l’autorità degli organismi iraniani. La compagnia aerea fa del suo meglio affinché gli effetti personali dei passeggeri e dell’equipaggio della PS752 vengano restituiti alle loro famiglie.

“Ci rendiamo pienamente conto che un sostegno finanziario tempestivo è cruciale per le famiglie di passeggeri ed equipaggio. Apprezziamo la dedizione e gli sforzi efficaci degli avvocati internazionali, delle compagnie di assicurazione e di riassicurazione che intraprendono per sottoporsi a procedure specifiche volte ad ottenere licenze negli Stati Uniti e iniziare con il rimborso alle condizioni del regime sanzionatorio. La comprensione e il contributo delle rispettive autorità di tutte le giurisdizioni in merito alle condizioni di rimborso sono sia cruciali che essenziali. A questo proposito, prevediamo che tutte le formalità vengano completate nell’immediato futuro “- ha osservato Yevhenii Dykhne.
La compagnia aerea esprime gratitudine ai governi di Ucraina e Canada per aver assegnato esperti per indagare sulla tragedia sul posto. Ukraine International chiama i governi di Ucraina, Canada, Regno Unito, Svezia e Afghanistan su una ferma posizione internazionale che consentirebbe un’indagine approfondita e trasparente sulla causa dell’incidente aereo degli UIA, aiutando a definire responsabilità e risarcimento.

“Non siamo in grado di tornare indietro nel tempo. Tuttavia, in questi tempi difficili, facciamo ogni sforzo per fornire il massimo supporto alle famiglie dei passeggeri e dell’equipaggio della PS752 ”, – ha riassunto Yevhenii Dykhne.