Istituzioni

Presidente Enac Zaccheo: “Italia tra le nazioni leader dell’aviazione civile mondiale”

Print Friendly, PDF & Email

Il Presidente dell’ENAC Nicola Zaccheo nell’ambito di una serie di visite istituzionali di carattere nazionale e internazionale, ha incontrato, a Montreal, i vertici dell’International Civil Aviation Organization (ICAO), il Presidente Benard Aliu e il Segretario Generale Fang Liu. L’ICAO è l’organismo dell’ONU che riunisce le autorità per l’aviazione civile di 192 Paesi membri.

Con la volontà di proseguire nel percorso che ha portato l’Italia a essere tra le Nazioni leader dell’aviazione civile mondiale in quanto inserita nella prima fascia tra i 36 Paesi membri del Consiglio dell’ICAO – ha dichiarato il Presidente Zaccheo – auspico che nelle elezioni per il rinnovo del Consiglio che si terranno nel corso della 40a Assemblea Generale in programma nell’autunno prossimo, l’Italia sia riconfermata in prima fascia. Ciò permetterebbe al nostro Paese di continuare a dare il proprio contributo attivo al miglioramento del trasporto aereo mondiale in termini di sicurezza, di efficienza e di sostenibilità”.

La visita del Presidente Zaccheo ha costituito anche l’occasione per fare il punto sulla candidatura italiana ed europea dell’Ing. Salvatore Sciacchitano a Presidente dell’ICAO. Le elezioni del nuovo Presidente per il triennio 2020-2022 si svolgeranno a Montreal nella prima sessione utile dopo la 40a Assemblea Generale dell’ICAO (24 settembre – 4 ottobre 2019). L’Ing. Sciacchitano ha già avuto l’appoggio dell’ECAC, European Civil Aviation Conference, organizzazione pan-europea composta da 44 Stati, che lo ha designato come candidato unico europeo.
Il sostegno unitario di tutti i Paesi europei è stato ulteriormente riconfermato ai vertici ICAO anche da Ingrid Cherfils, Presidente dell’ECAC, che ha partecipato all’incontro rappresentando la posizione della sua organizzazione.