Istituzioni

Rinvio di SAFE 360 ° di EASA (2020)

Print Friendly, PDF & Email

La pandemia COVID-19 ha davvero inaugurato alcuni tempi aberranti e difficili. Alla luce di questi sviluppi, la conferenza SAFE 360 ° sarà rinviata al 4 ° trimestre (4 ° trimestre) del 2020. La nuova data della conferenza sarà annunciata nelle prossime settimane, in un momento in cui è diventato più facile pianificare una simile evento.

In risposta diretta a questa crisi, l’agenda SAFE 360 ° (2020) sarà adattata per concentrarsi sull’impatto di COVID-19 sul settore dell’aviazione dal punto di vista della sicurezza. Le discussioni varieranno dall’impatto delle operazioni ridotte alla gestione di un ritorno sicuro alle operazioni. L’agenda precisa sarà adattata per soddisfare le esigenze del settore emergente man mano che impareremo di più sull’impatto della pandemia. Questa conferenza offre una piattaforma perfetta per lo scambio e il consolidamento della conoscenza e del know-how in quanto l’industria aeronautica in ogni paese e nel mondo ritorna da un livello senza precedenti di interruzioni e si impegna per “OPS Normal”.

Inoltre, l’EASA è profondamente consapevole delle immense ripercussioni di COVID-19 sull’industria aeronautica nel suo insieme, soprattutto in termini finanziari. Quindi, come gesto di solidarietà con l’industria, abbiamo deciso di rinunciare alle tasse della conferenza per SAFE 360 ° (2020).

Ringraziamo tutti per il forte interesse per la conferenza, che è stata quasi prenotata a pieno titolo nel febbraio 2020. Per i partecipanti che si erano già registrati per le date di aprile, l’AESA rimborserà integralmente la quota della conferenza. La registrazione per la conferenza rinviata verrà aperta quando saranno annunciate la nuova data e l’ordine del giorno. A tutti i partecipanti iscritti alla conferenza di aprile verrà garantito un posto alla conferenza posticipata, a condizione che si registrino nuovamente nei termini annunciati“.