Compagnie Aeree

Ryanair riprende i collegamenti con 93 rotte a Bergamo

Print Friendly, PDF & Email

Ryanair ha annunciato la ripresa dei collegamenti da e per l’aeroporto di Milano Bergamo, con il ripristino dei voli su Catania, Ibiza, Madrid, Palma, Manchester, Alghero e Atene da domenica 21 giugno. Altre 20 rotte verranno riattivate nei giorni successivi: Bari, Cagliari, Bruxelles-Charleroi, Berlino-Schönefeld, Lisbona, Pescara, Valencia, Barcellona-El Prat e Sofia dal 22 giugno, Brindisi, Palermo, Londra-Stansted, Lamezia Terme, Budapest, Napoli, Manchester, Cracovia, Dublino e Malaga dal 23 giugno e Bucarest (Otopeni) dal 27 giugno. Inoltre, dal 1° luglio Ryanair incrementerà ulteriormente il numero di rotte e la loro frequenza, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020.

Con l’allentamento delle restrizioni negli spostamenti, la voglia di viaggiare si fa sempre più forte, come confermano i recenti dati di traffico sul nostro sito. L’Italia risulta essere tra le destinazioni turistiche più ricercate dai visitatori europei e tra gli utenti italiani tra le mete più popolari, oltre al Bel Paese, ci sono sicuramente Spagna, Germania, Irlanda, Ungheria, UK, Portogallo, Grecia, Polonia, Romania, Bulgaria, Belgio, Danimarca, Repubblica Ceca, Francia, Malta, Scozia, Marocco, Lituania, Lussemburgo, Lettonia, Georgia, Israele, Giordania, Estonia, Norvegia, Finlandia, Croazia, Svezia, Ucraina e Cipro.

Ryanair è lieta di ricominciare a collegare Milano Bergamo con il resto dell’Europa, permettendo a tutti i viaggiatori di scoprire i tesori di questa area intrisa di storia e cultura, con i suoi Patrimoni Unesco, i suoi scorci paesaggistici di bellezza inaspettata e la ricca tradizione enogastronomica.

La ripresa dei collegamenti, oltre a sostenere l’economia e il turismo regionale da cui dipendono migliaia di posti di lavoro, offrirà anche l’opportunità di favorire i flussi di passeggeri business e leisure dall’aeroporto di Milano Bergamo verso le altre regioni italiane, con collegamenti diretti tutto l’anno, e verso le più importanti e gettonate destinazioni europee.

L’operativo da e per l’aeroporto di Milano Bergamo include in tutto 93 rotte, di cui 11 nazionali – Bari, Brindisi, Palermo, Lamezia Terme, Cagliari, Catania, Napoli, Pescara, Alghero, Crotone, Trapani* e 82 internazionali – Londra-Stansted, Barcellona-El Prat, Ibiza, Bruxelles-Charleroi, Dublino, Madrid, Berlino-Schönefeld, Budapest, Cologna-Bonn, Copenaghen, Lisbona, Praga, Valencia, Palma di Maiorca, Manchester, Porto, Eindhoven, Atene, Parigi-Beauvais, Francoforte International, Amburgo, Cracovia, Malta, Siviglia, bucarest, Sofia, Malaga,  Edimburgo, Marrakech, Salonicco, Alicante, Bordeaux, Corfù, Cefalonia, Tenerife Sud, Timișoara, Vilnius, Varsavia-Modlin, Fuerteventura, Lussemburgo, Riga, Tbilisi, Tel Aviv, Saragozza, Lanzarote, Amman, Billund, Bristol, Creta-Chania, Midlands Orientali, Faro, Danzica, Rodi, Santiago di Compostela, Tallin, Oslo-Torp, Zante, Agadir, Belfast International, Brema, Erevan, Fes, Göteborg-Landvetter, Creta-Candia, Mykonos, Calamata, Lourdes, Gran Canaria, Irlanda Ovest, Lappeenranta, Stoccolma, Cork, Pafo, Santander, Tangeri, Vitoria, Zara-Zemonico, Santorini, Charkiv, Kiev-Boryspil’, Leopoli e Odessa.*

 

Chiara Ravara – Head of International Communications di Ryanair – ha dichiarato:

“Ryanair è lieta di annunciare che verranno ripristinate ben 93 rotte da e per l’aeroporto di Milano Bergamo, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020. I collegamenti con 26 di queste, saranno operativi già da fine giugno. Siamo fieri di poter riprendere i collegamenti per l’estate 2020 e di contribuire alla ripresa dell’economia e del turismo regionale, permettendo a parenti ed amici di ricongiungersi e a milioni di turisti, nazionali ed internazionali, di scoprire il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro Paese e dell’Europa”.

“La ripresa dei voli da parte di Ryanair, che ha la sua base principale italiana sul nostro aeroporto, rappresenta un avvio incoraggiante del piano di rilancio del traffico passeggeri – dichiara Giacomo Cattaneo, direttore aviation SACBO – Il trend delle prenotazioni, così come riportato dalla compagnia aerea, induce a ottimismo e siamo certi che la fiducia e l’abitudine a volare, nel rispetto delle normative in vigore e messe in atto, saranno sempre più in crescita nel corso delle settimane. L’Aeroporto di Milano Bergamo è lieto di accogliere i passeggeri che hanno scelto di volare Ryanair e li invita a utilizzare tutti i servizi le agevolazioni messi a disposizione nel terminal, compreso il self drop off per chi deve imbarcare i bagagli da stiva”.