Voli in Ritardo

Ryanair, ritardo per il volo da Bergamo a Palermo del 9 Aprile

Print Friendly, PDF & Email

 

La nostra rassegna quotidiana oggi si apre facendo riferimento al disservizio aereo verificatosi ieri, Martedì 9 Aprile, presso l’aeroporto di Bergamo – Orio al Serio. A subire le conseguenze del ritardo del proprio volo sono stati i passeggeri del volo FR8892 operato dalla compagnia low-cost irlandese Ryanair.

Il decollo dell’aeromobile era stato inizialmente schedulato per le ore 19:50 e avrebbe dovuto consentire ai passeggeri di raggiungere l’aeroporto di Palermo – Punta Raisi intorno alle 21:35. Le procedure d’imbarco però hanno subito dei ritardi a causa di un inconveniente tecnico riportato dall’aeromobile. A poco sono serviti i tentativi di riparare il guasto in tempi brevi e per poter assistere alla partenza del velivolo si è dovuto attendere fino alle 00:46. La naturale conseguenza di tutto ciò è stata che i passeggeri hanno raggiunto la propria destinazione soltanto a notte inoltrata, quando l’orologio segnava ormai le 02:15. Il ritardo certificato all’arrivo per il volo FR8892 è stato di 4h e 40′.

Per disservizi di questo tipo esiste una specifica normativa alla quale fare riferimento per far valere i propri diritti di passeggero. Si tratta del Regolamento Comunitario 261/2004. Ai sensi di tale normativa i passeggeri possono avanzare, nei confronti della compagnia aerea, un rimborso forfettario che va da € 250,00 a € 600,00 in base al chilometraggio della tratta aerea. Questo rimborso prende il nome di Compensazione Pecuniaria.

Per riceverla in maniera totalmente gratuita aggirando i complicati moduli online o estenuanti attese in collegamento con un non meglio specificato call center, i passeggeri danneggiati possono rivolgersi a EasyRimborso contattando lo 06-56548248 o, in alternativa, scrivere a info@easyrimborso.it. Valuteremo celermente la tua richiesta e la affideremo a uno dei nostri avvocati che la istruirà al posto tuo senza mai chiederti nulla in cambio.

Tutti i nostri servizi sono offerti gratuitamente a tutti i passeggeri.