Compagnie Aeree

Swiss interviene sulla decisione del Governo

Print Friendly, PDF & Email

SWISS ed Edelweiss sono grati per la decisione del Consiglio federale di fornire all’aviazione svizzera la liquidità necessaria per sopravvivere all’impatto della crisi della corona. Con un prestito bancario di 1,5 miliardi di franchi, garantito dall’85% dal governo e soggetto a condizioni rigorose, il sostegno di Lufthansa, la società madre e le drastiche misure di risparmio già adottate da SWISS ed Edelweiss, la liquidità richiesta per entrambe le compagnie aeree dovrebbe essere garantita. SWISS ed Edelweiss si rallegrano del fatto che il sostegno finanziario negoziato a breve termine con il governo svizzero e il consorzio bancario possa ora essere presentato all’Assemblea federale per l’approvazione. Il prestito, che andrà anche a beneficio delle operazioni relative alle compagnie aeree, consentirebbe il graduale ripristino dei collegamenti vitali passeggeri e merci tra la Svizzera e il resto del mondo, così importante in termini di economia nazionale.