Compagnie Aeree

SWISS porta a bordo i classici film svizzeri

Print Friendly, PDF & Email

SWISS ora mostra film classici svizzeri selezionati come parte del suo normale intrattenimento in volo. La selezione aggiuntiva, presentata il 1 ° febbraio in collaborazione con il catalogo di film svizzero online filmo, offre attualmente sei film e documentari svizzeri di eccezionale valore culturale e storico.

Swiss International Air Lines (SWISS) ha ampliato ulteriormente il suo programma di film in volo all’inizio di questo mese. In collaborazione con il catalogo cinematografico svizzero online di filmo, la compagnia aerea offre ora anche sei opere selezionate che rivestono particolare importanza nella storia del cinema svizzero. Con la nuova partnership, SWISS mira a promuovere la consapevolezza e la familiarità con il patrimonio cinematografico svizzero, ampliando al contempo la gamma esistente di intrattenimento a bordo a tema svizzero con il banner “Made in Switzerland”.

Filmo è un’iniziativa dell’associazione CH.Film ed è dedicata a preservare il patrimonio cinematografico svizzero digitalizzandolo. I film soggetti a tale conservazione digitale sono selezionati da specialisti indipendenti sulla base di vari criteri: alcuni sono di registi o produttori svizzeri, mentre altri descrivono determinati eventi o periodi nella storia o nelle regioni svizzere del paese. Ciò che tutti hanno in comune è la loro eccezionale qualità, sia in termini culturali, storici e / o estetici.

Per iniziare la sua nuova collaborazione filmo, SWISS offre i seguenti sei film nel suo programma di intrattenimento in volo nella categoria “Made in Switzerland”. In base ai piani attuali, i film saranno disponibili per un periodo di sei mesi, al termine dei quali saranno sostituiti da una nuova selezione di partnership:

San Gottardo – CH 1977; Villi Hermann – film documentario, 90 minuti

Le due fasi di costruzione chiave nella storia del Passo del San Gottardo hanno provocato grandi migrazioni e cambiato gli orizzonti e le prospettive sia dei lavoratori che delle popolazioni locali.

Les petits fugues – CH 1979; Yves Yersin – film, 145 minuti

Pipe lavora nella stessa fattoria da anni. Quando riceve la sua prima pensione di vecchiaia, si compra un motorino. La famiglia del contadino è scioccata, ma Pipe è determinato a godersi appieno la sua nuova libertà.

Reise der Hoffnung – CH, I, DE 1990; Xavier Koller – film, 110 minuti

È il 1988 quando una coppia turca e il loro figlio intraprendono un “viaggio di speranza” che dovrebbe portarli fuori dalla loro povertà verso le ricchezze della Svizzera. La loro immigrazione clandestina ha una tragica fine.

War Photographer – CH 2001; Christian Frei – film documentario, 96 minuti

Lavorando in una zona di guerra circondata da morte, sofferenza, violenza e caos, il fotografo James Nachtwey è alla ricerca di un’immagine che possa portare a casa tutta la miseria.

Das Fräulein – CH 2006; Andrea Štaka – film, 81 minuti

Tre donne volenterose di diverse parti dell’ex Jugoslavia si incontrano in Svizzera e inizia un’amicizia.

Home – F, Be, CH 2008; Ursula Meier – film, 95 minuti

Accanto a un’autostrada a metà strada vive una famiglia di cinque membri in una casa isolata con un piccolo giardino. Quando finalmente l’autostrada si apre, il loro idillio sembra destinato a svanire.