Curiosità

Valchiavenna: bike, cascate e pic nic all’aria aperta

Print Friendly, PDF & Email

L’estate è arrivata, le temperature alte e il caldo torrido rendono le giornate lente e faticose. La Valchiavenna è il luogo ideale per affrontare questa stagione tropicale e trascorrere le vacanze a contatto con la natura.

Quest’anno il sole e la bella stagione si sono fatte attendere, ma ora le alte temperature rendono invivibile la città sin dalle prime ore del mattino.
C’è chi non aspetta altro che distendersi su una spiaggia bianca e cospargersi di crema solare. Ma c’è anche chi, come antidoto contro il caldo, preferisce una rilassante vacanza in montagna, lasciandosi avvolgere dalla frizzante aria montana e ammirando paesaggi alpini di rara bellezza. La Valchiavenna, ai piedi delle Alpi lombarde, è il luogo ideale per godersi le giornate estive e dire addio all’afa cittadina.
A sole due ore da Milano, la Valchiavenna rappresenta un territorio di rigenero fisico e mentale dove i visitatori potranno scoprire tradizioni e sapori e trascorrere una vacanza a ritmo con il paesaggio circostante. Le località che compongono la vallata, offrono svariate attività e percorsi che potranno accontentare ogni tipologia di viaggiatore, dai più sportivi alla ricerca di esperienze adrenaliniche, agli amanti di vacanze “slow”.
Scoprire Madesimo in bicicletta
Grazie ai suoi 1.550 metri di altitudine, Madesimo è il posto ideale per trovare refrigerio d’estate e svagarsi grazie al ventaglio di attività che la città offre per vivere la montagna. Una fra queste è, senza dubbio, la ciclabile di Madesimo: il percorso si sviluppa su diversi tipi di terreno, dall’asfalto a sentieri sterrati, e regala sorci con meravigliose vedute. Il Giardino Alpino Valcava, costellato di fiori, piante ed erbe officinali, e la graziosa chiesetta di San Rocco, sono il luogo perfetto per una breve sosta tra una pedalata e l’altra.
I più temerari potranno avventurarsi invece al Made Bike Park per testare le piste di downhill e vivere l’ebrezza della discesa su due ruote su percorsi appositamente riservati e attrezzati. Il Made Bike Park rimarrà aperto dal 13 luglio fino al 1° settembre e, grazie ai trail adatti sia a principianti che a esperti, offre pomeriggi all’insegna del divertimento e dell’adrenalina. Completano l’offerta del park la pump track, un circuito chiuso costruito in legno con curve e gobbe, e lo skill park, un campo scuola per i più piccoli. Il tutto circondati dallo spettacolare scenario alpino.
Gli appuntamenti di downhill non finiscono qui: sabato 24 e domenica 25 agosto torna a Madesimoil National Downhill Series, un circuito nazionale caratterizzato da curve, rocce e sponde. L’evento prevede, nella giornata di sabato, contest di pump track e avvincenti esibizioni dei rider, mentre domenica, al termine della gara nelle prossimità della partenza della seggiovia Lago Azzurro, verrà proclamato il campione regionale di downhill.
Picnic sull’Altopiano degli Andossi 
Se in inverno è la meta perfetta per una gita con le ciaspole, d’estate si trasforma in un rifugio ad alta quota dove organizzare picnic con tutta la famiglia. Stiamo parlando dell’Altopiano degli Andossi, dorsale di Madesimo che divide in due la Valle Spluga. Raggiungere l’Altopiano è semplice e rappresenta un’ottima scelta per chi vuole trascorrere le ferie in totale relax. Lungo tutto il percorso i turisti scopriranno terrazze naturali con vedute mozzafiato sulla valle e potranno mangiare all’aria aperta circondati dal verde dei prati e dal profumo della natura: il modo migliore per inaugurare le tanto attese vacanze estive.
Passione due ruote: tour di Chiavenna e Campoldocino
L’estate è la stagione perfetta per organizzare delle escursioni in bicicletta alla scoperta di borghi e paesi. Lo sa bene Chiavenna che, per questa stagione estiva, ha deciso di organizzare percorsi in tutto il territorio. I turisti potranno scegliere due possibili tour: il primo itinerario è un vero e proprio tuffo nel passato alla scoperta dei luoghi più suggestivi della Valchiavenna; il secondo è dedicato a chi preferisce dare un tocco di gusto alle vacanze, con escursioni culturali e gastronomiche alla guida di mountain bike.
Anche Campodolcino non è da meno, anzi, il bike qui è un tema serio che si affronta fin da piccoli. La Equilibrio Bike School organizza corsi gratuiti di mountain bike per bambini dai 6 anni in su, mentre i sabati di luglio e agosto si andrà alla scoperta della suggestiva Valle Spluga. E per un contatto ancora più immersivo con la natura, Campodolcino organizza E-Bike sotto le stelle, 3 uscite serali in e-bike per vivere la magia di questa valle sotto il cielo stellato.
Gita all’AcquaMerla 
Estate è sinonimo di relax e spensieratezza e all’AcquaMerla tutto ciò diventa realtà. Si tratta di una vera e propria oasi verde situata a Campodolcino e rappresenta il luogo perfetto per chi vuole trascorrere una giornata di giochi e divertimento con tutta la famiglia. Mentre i genitori si rilassano, i bambini si divertono lungo il cosiddetto “serpentone”, un piccolo sentiero d’acqua dove giocare in libertà. Un piccolo parco dei divertimenti ai piedi delle maestose Alpi che regala momenti unici ed emozioni autentiche per grandi e piccoli.
Running: tutti gli appuntamenti per gli amanti del dislivello
La montagna è la destinazione perfetta non solo per chi cerca luoghi più freschi e un autentico contatto con la natura, ma anche per tutti coloro che scaricano le tensioni accumulate durante l’anno partecipando a gare o corse in alta quota.
La Valchiavenna, a questo proposito, propone due interessanti eventi. Uno tra tutti è il Pizzostella Sky Running, una gara a fil di cielo aperta ad atleti professionisti e amatoriali che si svolge a Campodolcino il 14 luglio. Il percorso attraversa pineti e lariceti, per poi lasciare spazio prima alla prateria alpina, e poi a distese di rocce tipiche dell’alta montagna, toccando diversi punti panoramici, come le cime granitiche del gruppo Masino-Cengalo o la Val di Lei e il suo lago artificiale.
Madesimo invece ospiterà, il 21 luglio, la 2° Vertical Madesimo, una corsa in alta montagna che prevede poco più di 500 metri di dislivello e un percorso lungo 2,5 km. La gara non è competitiva e vuole essere un appuntamento non solo per gli amanti della corsa ma anche, e soprattutto, per tutti coloro che desiderano divertirsi praticando sport, circondati dalle meraviglie naturali che Madesimo offre.
E per chi non riuscisse a partecipare agli eventi estivi, la Valchiavenna propone il Kilometro Verticale, una corsa in salita che prevede 1000 metri di dislivello. Ripidi versanti che si innalzano verso il cielo accompagnano così i più impavidi che, passo dopo passo, potranno scoprire l’essenza più pura e autentica della montagna. La gara è prevista per domenica 6 ottobre.