Eventi

Valtellina, stagione fredda tra gusto, cultura, e sport!

Print Friendly, PDF & Email

La stagione invernale in Valtellina è ormai alle porte con novembre che porta con sé i colori dell’autunno e i numerosi eventi di gusto e dicembre che innevando le vette dà il via alla stagione sciistica e regala una suggestiva atmosfera natalizia tra mercatini di Natale e presepi.

WEEKEND DEI SAPORI D’AUTUNNO
Tutti i weekend di novembre; fino al 1° dicembre – Teglio
Da sempre Valtellina significa “buon gusto”, infatti continuano per tutto il mese di novembre i weekend dedicati ai sapori tipici del territorio. In particolare fino al primo dicembre si potranno gustare i sapori unici ed antichi della cacciagione e dell’autunno.
WEEKEND DELLA CACCIAGIONE: 2-3 e 9-10 novembre
WEEKEND DEI SAPORI AUTUNNALI: 16-17, 23-24, 30 novembre e 1 dicembre
www.valtellina.it/it/eventi/teglio/weekend-sapori-di-autunno

DELIZIE DI POLENTA
Tutti i weekend di novembre; fino al 1° dicembre – Val Tartano
Ritorna l’evento “Delizie di polenta” presso gli alberghi e ristoranti della zona! Tutti i gusti verranno accontentati: nella preparazione dei piatti, i cuochi si ispirano alla tradizione proponendo anche delle innovazioni. Vale la pena lasciarsi tentare.
Cena o pranzo € 28,00 oppure cena, pernottamento e prima colazione € 58,00.
www.valtellina.it/it/eventi/morbegno-e-dintorni/delizie-di-polenta

VALTELLINA WINE TRAIL
9 novembre – Sondrio
Una gara di corsa che valorizza i paesaggi, i terrazzamenti e i beni culturali del territorio.
Questa corsa condurrà i partecipanti anche nelle cantine, nei borghi, nei castelli e in tutti quei luoghi nascosti dove il vino nasce e riposa.
È possibile scegliere tra 3 percorsi:
SASSELLA TRAIL:
Lunghezza: 12,4 km
Dislivello positivo di 551 m e dislivello negativo di 527 m
HALF TRAIL:
Lunghezza: 21 km
Dislivello positivo di 914 m e dislivello negativo di 967 m
TRAIL:
Lunghezza: 42 km
Dislivello positivo di 1731 m e dislivello negativo di 1855 m
www.valtellina.it/it/eventi/sondrio-e-dintorni/valtellina-wine-trail

SONDRIO FESTIVAL
Dall’11 al 24 novembre – Sondrio
Rassegna internazionale dedicata principalmente ai documentari naturalistici, di alto livello scientifico e cinematografico, realizzati nei parchi naturali e aree protette di tutto il mondo con lo scopo di incrementare la coscienza ambientale
Oltre alle proiezioni, a ingresso gratuito, sono previsti anche incontri convegni, mostre, spettacoli e attività di educazione ambientale per le scuole.
www.valtellina.it/it/eventi/sondrio-e-dintorni/sondrio-festival

Apertura CAST- il CAstello delle STorie di montagna
Da giovedì a domenica (10.00-18.00)- Sondrio 
Riapre al pubblico Castel Masegra, che diventa protagonista di un percorso artistico e culturale fortemente radicato nel territorio locale, fatto di incontri, mostre e conferenze.
Cuore dell’iniziativa è la promozione della cultura alpina raccontata attraverso le 3A che la caratterizzano: Arrampicata, Alpinismo e Ambiente.
www.valtellina.it/apertura-museo-castel-masegra

A TUTTA GAMBA – SCI DI FONDO
Dal 30 novembre al 1 dicembre – S. Caterina Valfurva
Gara di Coppa Italia di Sci di Fondo sulla pista Valtellina a Santa Caterina Valfurva.

LA SGAMBEDA
Dal 29 novembre al 1° dicembre – Livigno
Come da tradizione ritorna una delle gare più attese per gli amanti dello sci di fondo: la Sgambeda che, giunta alla sua  30^ edizione, vedrà tantissimi atleti provenienti da tutto il mondo cimentarsi nella loro tecnica preferita lungo un percorso di 30 chilometri. Ogni partecipante sceglierà il gruppo di partenza in base alle proprie condizioni fisiche
www.valtellina.it/it/eventi/livigno/la-sgambeda

OLIMPIADI SILENZIOSE
12- 21 dicembre – Sondrio; Chiavenna; Madesimo; Santa Caterina Valfurva
La Valtellina ospiterà le Winter Deaflympics 2019, le Olimpiadi invernali dei sordi, durante le quali sono attese migliaia di persone tra atleti e dirigenti.
Sono sei le discipline sportive invernali previste nelle Olimpiadi invernali dei sordi, in particolare:

  • sci alpino a S. Caterina Valfurva;
  • snowboard a S. Caterina Valfurva;
  • sci di fondo a S. Caterina Valfurva;
  • hockey su ghiaccio a Chiavenna;
  • scacchi (la novità) a Chiavenna;
  • curling a Madesimo

www.valtellina.it/it/eventi/sondrio-e-dintorni/olimpiadi-invernali-dei-sordi

APERTURA IMPIANTI DI RISALITA
30 novembre; 1° dicembre; 6 dicembre
Chi non vede l’ora di provare l’ebrezza di imprimere la propria scia lungo le piste innevate, si segni sul calendario il 30 novembre, data in cui riapriranno gli impianti di risalita dei comprensori: Bormio; Livigno; Medesimo e Santa Caterina Valfurva. In Valmalenco il via della stagione sciistica sarà il 1° dicembre mentre all’Aprica il 6 dicembre (condizione neve permettendo)
www.valtellina.it/it/apertura-impianti-valtellina

AUDI FIS SKI WORLD CUP
28 e 29 dicembre – Bormio
La pista Stelvio di Bormio torna ad essere teatro della Coppa del Mondo di sci alpino. L’appuntamento è per sabato 28 con la gara di discesa libera maschile mentre domenica 29 la combinata alpina maschile.
Considerata una delle piste più impegnative al mondo, la Stelvio – caratterizzata da un tracciato che inizia subito in picchiata e si conclude su un muro molto pendente, in cui si viaggia a 100 Km all’ora- si conferma protagonista assoluta della Coppa del Mondo di sci e, nel 2026, sarà per la prima volta nella sua storia sede delle gare di sci alpino delle Olimpiadi Invernali Milano-Cortina.
www.valtellina.it/it/eventi/bormio/coppa-del-mondo-di-sci

ASPETTANDO IL NATALE
Con l’arrivo dei primi freddi , l’atmosfera si riscalda grazie alle luci che illumineranno diverse località valtellinesi in occasione delle festività natalizie.
Numerosi i mercatini di Natale che verranno allestiti in tutto il territorio per acquistare i prodotti di artigianato locale ma anche per immergersi nella magia dei caratteristici borghi. Alcune località, inoltre, animeranno le proprie vie con installazioni di presepi a grandezza naturale, mentre altri paesi si trasformano in veri e propri teatri in cui andrà in scena, in una cornice unica e suggestiva, la nascita di Gesù Bambino.

MERCATINI DI NATALE
Dal 1 al 24 dicembre – Sondrio
Per vivere la magica atmosfera del Natale le vie della città per tutto il mese saranno animate da bancarelle, mercatini, concerti, eventi in piazza tra cui l’attesa apertura della pista di pattinaggio in Piazza Garibaldi.

Dal 29 novembre al 30 dicembre – Livigno
Il periodo pre-natalizio a Livigno si impreziosisce grazie al Villaggio di Natale che quest’anno avrà un nuovo indirizzo: le deliziose casette di legno con le loro luci scintillanti e i profumi avvolgenti sarà allestito di fronte all’impianto Valandrea. Mentre si cammina tra le casette che espongono prodotti di artigiani locali si potrà degustare un buon vin brulè o una buona cioccolata calda accompagnati da golose caldarroste.

Dal 17 novembre al 21 dicembre  – Chiavenna e dintorni
Diversi gli appuntamenti natalizi che animeranno il centro di Chiavenna e le località limitrofe:
PRATA CAMPORTACCIO: 17 novembre
MESE: 23 e 24 novembre
NOVATE MEZZOLA: 1 dicembre con rappresentazione del Presepe Vivente 
CHIAVENNA: 7 e 21 dicembre

Dal 7 dicembre al 5 gennaio – Bormio
Colori, profumi e luci riscalderanno anche Bormio e anche la vicina Valdidentro. Le bancarelle di questi mercatini invernali verranno allestite in Piazza Cavour e in via Roma. Tra gli stand sarà possibile trovare tante bancarelle di oggettistica, piccolo artigianato, opere creative eseguite a mano e prodotti tipici da regalare a Natale.

Dal 14 al 15 dicembre  – Albosaggia (Sondrio)
Il Centro di Albosaggia verrà animato per tutto il weekend dai mercatini di Natale che ormai sono diventati uno degli eventi più attesi grazie alle spettacolari animazioni che scandiscono le due giornate: giochi di luci, giocoleria, animazione per i bambini che avranno la possibilità anche di incontrare Babbo natale a bordo della sua slitta e a cui potranno consegnare la propria letterina. Al termine dell’evento verrà poi eletta la donna dell’anno, scelta fra le figure femminili di Albosaggia che più si sono impegnate nel sociale e nella promozione della cultura.

PRESEPE
Dall’8 dicembre  23 al 6 gennaio – Villa di Chiavenna
Ogni anno viene realizzato un presepe in un angolo diverse del paese. La sua particolarità è che non mette in scena solo la natività classica, ma riprende scorci di vita quotidiana i cui protagonisti sono realizzati a grandezza naturale e indossano gli abiti caratteristici

PRESEPI VIVENTI
Un appuntamento per rivivere il mistero del Natale in una cornice suggestiva e naturale fatta di contesti di vita alpina e contadina. La natalità è contestualizzata, ogni anno, in una tematica più ampia e contemporanea.

  • Dicembre e gennaio – Vetto (Lanzada – Valmalenco)
  • 21 dicembre – a la Cuéta (borgo caratteristico situato nella frazione di Era) di Samolaco (Valchiavenna)