Compagnie Aeree

Vietnam Airlines, le novità sui collegamenti con Taiwan, Hong Kong e Macao

Print Friendly, PDF & Email

Vietnam Airlines ha annunciato che i voli che collegano il Vietnam a Taiwan, Hong Kong e Macao hanno ripreso a funzionare a partire da domenica 2 febbraio, nel tentativo di trasportare i passeggeri bloccati negli aeroporti in Vietnam, Taiwan, Hong Kong e Macao a casa. Questa decisione viene dopo l’autorizzazione dell’Autorità per l’aviazione civile del Vietnam.

I voli tra Vietnam e Taiwan sono tornati al normale stato operativo a partire dal 2 febbraio. Coloro che collegano Hanoi e HCMC a Hong Kong saranno operativi tra il 2 e il 5 febbraio, dopodiché la rotta Hanoi – Hong Kong dovrà essere risospesa. Sebbene la rotta tra HCMC e Hong Kong sarà ancora operativa dopo il 5 febbraio, sarà attentamente monitorata per potenziali adeguamenti della frequenza di volo in risposta alla domanda di viaggio. I voli tra Hanoi e Macao sono ripresi a operare il 2 febbraio e saranno risospesi il 5 febbraio.

Si noti che Jetstar Pacific continuerà a operare voli tra Hanoi e Hong Kong fino al 5 febbraio, mentre i voli tra Vietnam e Taiwan rimarranno operativi.

La compagnia di bandiera nazionale sta lavorando a stretto contatto con le autorità e sta adottando misure precauzionali come raccomandato dal governo del Vietnam e dal settore sanitario per combattere la diffusione del coronavirus per la sicurezza dei suoi passeggeri, equipaggi di volo, aeromobili, attrezzature tecniche, personale dei servizi di terra e la comunità più ampia.

Vietnam Airlines continuerà a monitorare la situazione e adotterà di conseguenza le misure più appropriate nella sua prestazione di servizi.