Voli Cancellati

Volo Air Italy da Milano – Malpensa a Roma – Fiumicino del 19 Marzo cancellato

Print Friendly, PDF & Email

 

Continuiamo la nostra rassegna relativa ai disservizi aeroportuali dando ai nostri lettori la notizia della cancellazione del volo IG605 operato dalla compagnia Air Italy che avrebbe dovuto collegare i due principali scali aeroportuali italiani, ossia quello di Milano – Malpensa e quello di Roma – Fiumicino ieri, Martedì 19 Marzo.

La partenza dell’aeromobile era stata inizialmente programmata per le 18:25 dallo scalo di Malpensa il ché avrebbe dovuto consentire l’arrivo a Fiumicino intorno alle 19:40. Sfortunatamente, per i passeggeri che avevano riservato un posto a bordo del volo IG605 le operazioni di routine hanno preso una piega decisamente diversa. Dopo aver comunicato ai propri utenti un iniziale ritardo, il vettore ha deciso di sopprimere il volo a causa di un problema tecnico riscontrato al carrello utilizzato per l’atterraggio.

Comprensibile l’impossibilità della compagnia aerea di mettere a disposizione dei passeggeri un altro velivolo per effettuare la tratta, anche alla luce del fatto che in dotazione alla compagnia, precedentemente Meridiana, ci sono anche 4 Boeing 737/800 Max, lo stesso modello in dotazione alla Ethiopian Airlines precipitato lo scorso 10 Marzo, il cui utilizzo nei cieli europei è stato momentaneamente vietato dagli organi competenti. Morale della favola: volo cancellato e passeggeri riprotetti su un volo di questa mattina.

Invitiamo tutti i passeggeri che volessero ricevere il legittimo rimborso a causa di questo disservizio, o di un altro volo in ritardo, di un volo cancellato o di un negato imbarco per overboking, a contattare EasyRimborso allo 06-56548248 o, in alternativa, scrivere a info@easyrimborso.it comunicandoci l’accaduto. Gireremo prontamente la vostra richiesta a uno dei nostri legali che istruirà la pratica di rimborso presso il giudice di pace competente al posto vostro, lasciandovi del tutto liberi di pensare ad altro.

Nessun costo vi sarà mai addebitato per le nostre prestazioni e tutti i passeggeri potranno sempre contare sulla gratuità dei nostri servizi, anche in caso di respingimento della richiesta in sede giudiziale.

 

Fonte: EasyRimborso