Compagnie Aeree

Volotea debutta a Bologna e lancia una nuova rotta verso Olbia

Print Friendly, PDF & Email

Volotea ha annunciato l’avvio delle sue attività presso l’aeroporto di Bologna. Dal 3 luglio, infatti, sarà disponibile un nuovo collegamento operato dal vettore dallo scalo emiliano alla volta di Olbia, che rafforza ulteriormente le possibilità di viaggiare tra la Penisola e la Sardegna. Il volo sarà operativo 7 giorni su 7, per un totale di 31.200 posti in vendita e 200 voli. La nuova rotta è già disponibile sul sito www.volotea.com, presso le agenzie di viaggio o contattando il call center Volotea.

Siamo molto felici di poter annunciare l’inizio della nostra collaborazione con l’Aeroporto di Bologna, il 21° scalo in cui sono disponibili i nostri voli in Italia, e siamo orgogliosi di lanciare una nuova rotta in questo momento così delicato per l’intero settore turistico. La pandemia Covid-19, infatti, sta mettendo a dura prova non solo il settore aereo, ma anche gli equilibri economici internazionali. La partenza del nuovo volo sarà ovviamente soggetta all’approvazione delle autorità competenti, ma siamo fiduciosi che, nei prossimi mesi, la situazione possa volgere al meglio e, con questo annuncio, vogliamo dare un messaggio positivo all’intero comparto turistico – ha affermato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea -. Il nuovo volo in partenza dal Guglielmo Marconi permetterà a tutti i viaggiatori dell’Emilia-Romagna di raggiungere facilmente Olbia e il suo mare cristallino, con voli diretti e veloci a tariffe competitive. Siamo fiduciosi, inoltre, che l’avvio di questo nuovo collegamento rappresenti solo l’inizio di una lunga e proficua collaborazione tra Volotea e lo scalo di Bologna”.

“In questi tempi di incertezza – commenta Antonello Bonolis, Direttore Business Aviation e Comunicazione dell’Aeroporto di Bologna – siamo orgogliosi di poter dare una notizia positiva sulla ripresa dei voli. È molto bello che la ripartenza cominci dal potenziamento dei collegamenti con una delle aree più belle del nostro splendido paese. Bologna e Olbia saranno collegate giornalmente da Volotea, offrendo quindi un’ottima opportunità per riscoprire la Gallura e la Sardegna intera. Sono anche molto felice che questa rotta sarà operata da un vettore nuovo per il nostro aeroporto, una compagnia con la quale abbiamo velocemente trovato l’intesa per costruire una partnership che, siamo certi, porterà ulteriori novità interessanti nel futuro. Volotea è una realtà affermata in tutta Europa, con speciale focus su Spagna, Italia, Francia e Grecia. Offre un servizio di bordo di ottimo livello a prezzi competitivi ed è esattamente la soluzione che ricercavamo per un rilancio del turismo in Italia. Benvenuta a Bologna Volotea, bentornata voglia di viaggiare”.

Come per le altre compagnie aeree, attualmente, tutte le operazioni di voli sono in stand-by fino a giugno.

“Siamo orgogliosi di annunciare l’avvio di una nuova rotta in partenza da Olbia per Bologna, specialmente in questo momento così delicato e difficile, non solo per il settore aereo, ma per il business a livello mondiale. La partenza del nuovo volo sarà ovviamente soggetta all’approvazione delle autorità competenti, ma siamo fiduciosi che, nei prossimi mesi, la situazione possa volgere al meglio e, con questo annuncio, vogliamo dare un messaggio positivo a tutto il settore turistico – afferma Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea -. Con i nostri voli, sempre diretti e a tariffe concorrenziali, i viaggiatori in partenza da Olbia possono raggiungere 11 fra le principali città italiane, oltre a 4 mete d’oltralpe, ricche di fascino e cultura. Non va poi dimenticato che, con il nuovo collegamento per Bologna, si accorciano ancora di più le distanze tra Olbia e la penisola, consentendo ai viaggiatori sardi di raggiungere comodamente il Nord Italia e, allo stesso tempo, dando la possibilità ai passeggeri dell’Emilia-Romagna di organizzare i propri spostamenti verso una tra le isole più belle del Mar Mediterraneo”.

“In tempi pre-Covid avevamo individuato in Volotea il nostro partner ideale per lo sviluppo del traffico dell’Aeroporto di Olbia Costa Smeralda – afferma Silvio Pippobello, Amministratore Delegato Geasar S.p.A. – In questa situazione difficilissima possiamo confermare di avere agito con lungimiranza. La dinamicità commerciale e la elasticità operativa del vettore, caratteristiche che abbiamo sempre apprezzato, unitamente a un fondamentale coerenza di vedute, ci hanno permesso di raggiungere prontamente un’intesa per la ripartenza.  Questa rappresenta per noi la prima iniezione di ottimismo e fiducia di cui avevamo bisogno per reagire alla crisi. Ringrazio, infine, Carlos Muñoz il Presidente di Volotea e mi auguro, per la compagnia, una ripresa rapida e un futuro di successi”.

Per l’estate 2020 il bouquet di destinazioni raggiungibili dal Olbia comprende 15 mete – 11 italiane – Ancona (novità 2020), Bari, Bologna (novità 2020), Genova, Milano Bergamo, Napoli, Palermo, Pisa (novità 2020), Torino, Venezia, Verona – e 4 francesi – Bordeaux, Marsiglia (novità 2020), Nantes e Strasburgo. Come per le altre compagnie aeree, attualmente, tutte le operazioni di voli sono in stand-by fino a giugno.